TGV TVB

| 18 commenti

Io non ero mai stato a Parigi. Che a 37 anni suonati non è un bel vantarsi. Se è per questo non sono nemmeno mai stato veramente a Roma, se si esclude una capatina in macchina coi miei sulla strada della Calabria, oltre 30 anni fa. E questo forse è ancora più scandaloso, per la maggior parte delle persone. E pure a questa mancanza cercherò di porre rimedio al più presto.

La cosa incredibile è che io la Torre Eiffel l’avevo già vista. L’ho vista l’anno scorso a Tokyo, la sua replica, almeno. Cristo, l’ho vista perfino in provincia di Vicenza. L’ho vista davanti a un ristorante, sulle alture di Genova. Ma mai nel luogo che le compete.

Ebbene, finalmente sono stato a Parigi. In un formidabile attacco di banalità ho sempre pensato che a Parigi, per la prima volta, sarei andato con la donna che amavo. A volte sono un mostro di originalità: capita a quelli che non si sforzano d’essere strani a tutti i costi. E la volete sapere una cosa? E Parigi, per la prima volta, ci sono andato con la donna che amo. Ed è stato bellissimo.

Cioé, in realtà non ci sono andato con lei. Lei in effetti era già lì da qualche giorno, per lavoro. Diciamo allora che l’ho raggiunta, in TGV (da qui il titolo, non avevo voglia di sbattermi). Ma diciamo anche che per me vale lo stesso. Parigi l’ho vista, finalmente. L’ho vista poco, purtroppo. Ma quello che ho visto è stato fenomenale, e ci ritornerò. Quello che ho visto e soprattutto quello che ho vissuto in quei 3 giorni, è davvero difficile raccontarlo a parole. E dal momento che a me non piacciono le cose difficili, non lo racconterò. E’ difficile anche spiegarlo per immagini, per quanto ogni singola immagine valga più di 1000 parole e che quindi mi faciliti notevolmente il compito. E so di non esserci riuscito, troppo difficile, ma ormai le foto le avevamo fatte, e allora tanto vale condividerle, no?

Ecco le foto di Parigi. Buonanotte.

2011 05 – Parigi

18 Comments

  1. Sei un barone! Tutto un giro di parole per presentare le tue foto. Ma almeno ho ‘rivisto’ hardla, che ultimamente latita…

  2. Ma la statua della libertà a parigi l'hai vista? Io no 🙁

  3. @marchesa: in realtà ci sono anche le tue, e per scegleire e ritagliare le foto ci ho messo più che a scrivere 3 post…. core ingrato….

    @fry: non l'ho vista, ma ho visto dov'è, non è impossibile da raggiungere, e la prossima volta ci vado. spero tanto di tornarci a breve, m'è piaciuta moltissimo….

  4. A Parigi non torno da un sacco di tempo, è una città che adoro e che, fin dalla prima visita, mi ha affascinata.
    Oh, ma tu ci sei questo w.e.?
    Blixxxa

  5. Sì, questo weekend ci sono sicuramente. Non so dirti se 1 o 2 sere. Non posso garantire invece per la Marchesa, che lei nel weekend lavora e studia pure, perché lei mica è una scioperata come me che alle 5 timbro il cartellino e saluto tutti.
    E, a tal proposito, sono le 5, quindi vado via!

  6. …Parigi è bellissima, ma la Tour non è la cosa più bella… meglio il Sacro cuore e Mont Martre di mattina presto (prima che arrivino i turisti)…

  7. Parigi se avesse il mare sarebbe una piccola Bari

  8. Parigi sarebbe una piccola Bari se incendiassero l'Operà e ci mettessero 10 anni per ricostruirla 😀

  9. che tristezza io che provo a fare battute da nerd.

  10. 'Aspita, io a 45 anni, a Parigi, non ci sono mai stato!
    A dire il vero son stato pochissio all'estero: a parte una vacanza in Grecia (Atene e Creta), son stato solo a San Marino ed a San Pietro (che è nella Città del Vaticano, quindi all'estero).
    Beh: tante cose da fare nei prossimi anni!

  11. Marchesa: a me è piaciuta! 😀

  12. 38 anni e mai stato a Parigi! E me ne vanto… mah, forse… diciamo talvolta… vabbè non me me vanto… 🙁

  13. Bentornato:-)
    Le parole piu' belle, le piu' profonde…sono quelle che non riescono mica a uscire fuori, di solito;-))

    (anche io 45enne senza aver mai visto Pari': sigh. Ma prima o poi la voglio!!)

    M.

  14. mi consola sapere che non sono l'unico che, senza motivi particolari, non è mai capitato a parigi in gioventù.
    prima o poi mi toccherà anche roma, ma lì in effetti qualche minuti ci sono stato, anche se non ricordo una cippa. e poi parigi d'inverno, probabilmente a gennaio, in cui sospetto mi rivelerà una sua natura ancora più autentica ed emozionante. e poi di nuovo tokyo, la voglio di nuovo. la esigo.

  15. Ah che bello… Tokio… quanto ti invidio!

Rispondi

-->