Tra la vita e la morte

| 33 commenti

Avrei potuto inventarmi un raccontino simpatico, che spiega i vantaggi fisici ed economici del solito e abusato rigor-mortis. Avrei potuto produrmi in una sagace disquisizione sul genere di negozi che ormai si trovano dalle mie parti. Avrei perfino potuto rivelarvi che tra il sexy shop e le pompe funebri ci sta una focacceria, e la cosa m’ha sempre un po’ inquietato. Ma non farò nulla di tutto ciò, ‘sta foto ve la sbatto qui così. Prendetela come viene. al limite la butto sul filosofico, ma solo nel titolo, che c’ho sonno e domattina ho da fare. Ciao.

33 Comments

  1. Neanche gli Squallor arrivavano a tanto. 🙂

  2. uh gia vero anni che ci passo e non ho mai notato la diabolica affinita..ma le lodi secondo te vengono per il dopo???

  3. seaweeds: questa frase la puoi appiccicare a qualsiasi mio post.

    panchin: e il pastorino fa un funeralino protestantino? uhmmm, tardi, sonno, ronfa….

  4. Tasso necrofiliaco da quelle parti?

    Confermi la voce che siamo sul 64,7%?

    Un bacione e notte

    Aleks

  5. ti dico solo che a volte i clienti del sexy shop sbagliano ingresso e non se ne accorgono neppure quando sono dentro. ma escono molto soddisfatti. 93,52% secondo gli ultimi sondaggi, per la questura però è il 3,12%.

  6. Letto il titolo del post nella “lista”.. senza vedere la foto. Mi hai fatto prendere un colpo! 🙂

    E poi, non si scherza con il sexy shop ! E’ una cosa seria.

  7. ma pompe funebri non è il film postumo di Moana?

  8. Ok, ci metterò un po’, che i post sono tanti, però posso farcela.

  9. secchin: soprattutto con quelli vicino a casa mia, che poi mi inseguoni in giro per il quartiere brandendo minacciosamente vibratori zigrinati rotanti.

    ItaloMassimo: film? pellicola, vorrai dire! anche tu ti sei convertito al linguaggio blasfemo della perfida Albione? Oppure ti sei semplicemente dimenticato il Filtro Cazzata su OFF….

    seaweeds: se c’è qualcuno che può farcela sei tu. ti credo sulla parola, va bene così…

  10. spargete la voce!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Banner Supporto Wind

  11. ma il fatto che il sexyshop si chiami “DICIASETTE” …ne vogliam parlare?

    ok che non si è superstiziosi, ma io prima di comprarci qualcosa, tra bare e sfighe ci penserei 10 volte.

    cmq… interessante quartiere…ti passarò a trovare.(però la focaccia me la porto da casa, vah!)

  12. Cioè?

    A forza di stare alle cappe stai cominciando a fare i post come Spassky?

  13. faith86: mo’ vado a vedere che roba è…

    da0a10: e perché non 17 volte? ahahaha… vabbé….

    dai passa a trovare, ma a casa ormai ci sto più niente, lo sai dove mi si può trovare, vero? devi ancora riscuotere un premio…

    torgul: che intendi? io c’ho sempre provato a fare i post come spassky, ma lui li ha sempre fatti meglio. non per niente lui è uno scrittore e io un cialtrone…

  14. Insomma, non fate i modesti, qualcuno fra voi necrofili ha sperimentato queste “pompe funebri”?

  15. la gallina che canta per prima è quella che ha scorregiato… quindi io punto su ItaloMassimo.

  16. Ma non posso crederci!!!!:-D

    GIURO, ripeto, GIURO, che alcuni mesi fa, andando a trovare mia mamma ricoverata al S. Martino (e da qui puoi constatare che dico il vero, ho individuato la strada della foto, neh?;-) ) avevo adocchiato le due insegne contigue pensando che potevo farci uscire un ppost piu’ o meno dello stesso tenore:-DDDD

    Ma giurin giurella! si vede che e’ deformazione da bloggers!:-D

    Ti dico di piu’: poco piu’ avanti c’e’ un grosso supermercato, e pensavo proprio che fosse bene in linea, anche questo, con le altre due insegne. Per la serie: scopa, consuma, crepa:-PPPPP

    😉

  17. si, non credo che l’inegna della coop sia allineabile alle altre due.

    io erano anni che pensavo che fosse una circostanza curiosa, abito qualche decina di metri prima, poi da quando ho iniziato a portarmi la nuova digitale in tasca, sempre, posso sbizzarrirmi in ‘ste stronzate!

  18. No, infatti facendo la fotografia dalla prospetiva che hai usato tu, non si riuscirebbe mai.

    Forse, andando dall’altro lato della strada, dalla fermata del bus, allora, magari, ci sta tutto;-)

  19. non so. devo guardarci bene, è che l’insegna della coop è più rientrata rispetto alle altre, è già dentro l’ex saiwa. eppoi si vedrebbe anche quella della focacceria….

  20. «Neanche gli Squallor arrivavano a tanto. 🙂»

    Ma voi l’avete mai sentita la spiegazione di Piero Parodi sul perché prima si chiamavano beccamorti e ora pompe funebri? XD

  21. Che palle… il commento precedente è mio.

    Mi ero dimenticato di reinserire il link al blog.

  22. no. in effetti no. ma mi aspetto una enorme volgarità. e quindi adesso ce la dici…

  23. Ti aspetti una enorme volgarità solo in virtù dell’argomento o anche perché hai capito chi è il Piero Parodi a cui mi riferisco e conosci il suo sottile umorismo?

  24. Comunque la raffinatissima spiegazione è la seguente.

    I necrofori una volta si chiamavano “becchini” perché, per evitare di seppellire persone in stato di morte apparente, mordavano un alluce al presunto morto per verificare che non fosse solo svenuto.

    Finché un giorno è arrivato uno morto in un incidente stradale che era rimasto senza piedi e senza mani… da allora si chiamano “pompe funebri”.

    Ahem… -_-‘”

    …quanti giorni devo stare dietro la lavagna?

  25. no, vabbè, non buttarti giù. io di solito scrivo di molto peggio….

  26. Quand’ero piccola e da Torino venivo a genova coi miei, uscivamo a Nervi. L’uscita era quella ripidizzima discesa (ora chiusa e coperta di sterpaglie) che si vede ancora usciti dal casello sulla sinistra. Era pericolosissima. E proprio lì c’era un grande cartello pubblicitario con su scritto: “Non correre! Pastorino e Lodi possono aspettare” ;-D

  27. accidenti! non credevo fosse una ditta così nota… piuttosto immaginavo che la celebrità in questa foto fosse il seventeen sexy shop…

  28. …ex Marilyn Video!!!

    Tappa obbligata delle prime guidate notturne da comitiva di diciottenni neopatentati.

  29. sicuro sicuro? io non me la ricordo una insegna marilyn video nella mia strada. io non ci sono mai andato, comunque, anche perché sarebbe stato stupido prendere la macchina per fare 50 metri.

  30. Direi abbastanza sicuro!

    È stato il primo sex shop che hanno aperto a Genova…

    Ho provato a googlare

    genova “marilyn video”

    ma non ho trovato conferme…

    …in compenso, guarda che cazzata è uscita fuori:

    XD

  31. Hai apprezzato il ridimensionamento dello screenshot (chissà perché mi è venuta in mente un’altra parola composta che finisce con “shot”… ahem!) al fine di non sputtanarti il template?

    Certo che è una bella rottura di palle fare ‘ste finezze senza un editor, senza anteprima, e con la finestra di input larga 3 caratteri…

    …dimenticare una virgoletta o chiudere male un tag è un attimo.

    Viva blogspot!!!! 😀

  32. beh. notevole.

    ti perdono perfino le piccole beghe da ingegnere sulla piattaforma migliore, che ovviamente è quella con più utenti in italia. altrimenti ci mettiamo a litigare su wordpress o joomla.

  33. Eccheccazzo 🙁

    La Pastorino e Lodi ha cambiato l’insegna!!!!

    Ora c’è scritto “ONORANZE funebri”.

Rispondi

-->