TeleVisioni

| 7 commenti

Tratto liberamente dal sommario del TG5 di questa mattina:

"Morto Umberto Agnelli"

"Capello nuovo allenatore della Juventus"

"Titoli del gruppo FIAT in rialzo all’apertura della borsa"

Mi piace come l’operato di una persona si può sintetizzare in poche parole, al momento della sua morte. Sono più fiducioso sul giudizio universale.

7 Comments

  1. Andre, piu che l’operato…la morte…chiude alcune porte e ne apre altre…un po’ come la carta dei tarocchi….LA MERDA SECCA!

  2. Trovo significativo il fatto che la borsa sia sollevata dal prossimo cambio al vertice della FIAT, la dice lunga sull’opinione che gli operatori avevano di Umberto Agnelli.

  3. Sarà che sono juventino, ma io:

    1) sono spiaciuto che sia morto Umberto Agnelli

    2) godo che abbiano preso Capello

    3) godo per il mio Ipod nuovo, ma questo non c’entra (era per farvi rosicare)

    Francesco

  4. I titoli in borsa salgono, perche’ si pensa che morto Umberto la famiglia non abbia piu’ intenzione di tenere la Fiat e quindi si prevedono potenziali guadagni, l’opinione sulla persona non centra, Andre, ma solo la speranza di far quattrini, d’altronde e’ la borsa… La finanza non guarda in faccia a nessuno, neanche agli Agnelli….

    Per Capello mi spiace che lasci la maggica, non vorrei mai faccia vincere di nuovo lo scudetto alla Juve….

  5. L’opinione c’entra eccome. Agnelli era l’ultimo baluardo della famiglia. La FIAT è già in mano alle banche da tempo, ma per questioni di prestigio il 30% degli Agnelli contava molto di più. Ora che Umberto Agnelli non lascia un erede di peso, le banche convertiranno le loro opzioni in azioni e controlleranno di fatto l’azienda.

    x Francesco, ti odio. Spero che l’iPOD abbia un difetto congenito che ti permetta di ascoltare solo MP3 di Mario Merola.

  6. Comunque non mi riferivo ad opinioni sul suo modo di vestire o quanto era simpatico. Ovviamente intendevo la sua gestione dell’azienda.

  7. mi spiace, ci ho già buttato dentro 5 giga di roba.

    eh eh

    F

Rispondi

-->