Splinder sta morendo?

| 32 commenti

Non parlo della lenta strada verso il prolungato torpore del mio piccolo blog, che cerco di tenere in vita ogni tanto ma che ormai è scivolato un po’ indietro nella lista dei miei pensieri quotidiani, non senza rammarico.

Parlo proprio di Splinder. Nel blog Soluzioni ci sono un paio di post, isterici quanto volete, allarmisti quanto basta, che evidenziano l’ipotesi che Splinder, in quanto piattaforma per blog, possa cessare le sue attività, forse già a a partire dal 24 Novembre, fra due settimane, lasciando a spasso i suoi oltre 400 mila iscritti.

Sia chiaro, non c’è nessuna conferma di questa voce, anzi, pare in effetti che Dada, la società che anni fa aveva acquistato Splinder, sia stata venduta ad altra società, e che quest’ultima non abbia intenzione di toccare le attività in essere.

Però.

Però è lecito preoccuparsi, perché chi segue un minimo le vicende della piattaforma, soprattutto quelle tecniche, sa benissimo che noi utenti siamo stati lasciati allo sbando già da alcuni anni. Continui malfunzionamenti, mancato sviluppo di funzionalità, piattaforma pressoché immutata da anni. Splinder è immobile.

Si ha come la sensazione che chi l’ha acquistata anni fa non sapesse realmente cosa farsene della più popolare piattaforma per blog italiana e che, dopo averla annusata per un po’, abbia deciso di lasciarla vivere di vita propria, senza curarsene più di tanto e senza sprecarci più risorse dei quelle strettamente necessarie.

Mi dispiace. Il mio primo blog, QUESTO blog, Hardla TV, l’ho aperto su Splinder, e mi dispiacerebbe doverlo perdere. Tutti i post scritti, tutti gli scambi di commenti più o meno assurdi. Tutte queste cose sono state parte della mia vita, negli ultimi 7 anni, e neppure una parte trascurabile.

Grazie a questo blog ho scoperto alcune interessanti cose di me, ho conosciuto persone, mi sono divertito parecchio e, per non farmi mancare proprio nulla, mi sono pure innamorato.

Ora cercherò un modo per salvare tutto il salvabile, si parla di importer per WordPress o per Iobloggo, non so ancora. So per certo che cercherò un modo per non perdere questa parte importante della mia vita, nel caso le ipotesi più pessimistiche abbiano fondamento.

Poi se non succederà niente ne sarò felicissimo. Ma intanto meglio pararsi il culo…

32 Comments

  1. Pare che nella Legge di Stabilità non se ne faccia menzione. Ma Bersani ha già pronto un emendamento.

  2. speriamo che passi, perché trasferire in tutta fretta 7 anni di blog è una rottura di cazzo

  3. L'ago della bilancia sono i dipietristi, che però dicono che sono ben altri i problemi del Paese

  4. Ma non c'è un'opzione automatica?

    Su blogspot ti fai un backup totale di post e commenti in un comodo file xml con un clic…

  5. blogspot è di google, splinder è di dada….
    e qui non introducono funzioni dal 2008

  6. Calma, ragazzi, niente panico:

    Uploaded with ImageShack.us

  7. ooops… il template…

    Uploaded with ImageShack.us

  8. Io per non sbagliare mi son salvata tutto in word.
    Non ho voglia di importare tutto da qualche altra parte. Semmai, ricomincerò da zero.
    Mi fa un po' strano pensare ai miei cinque anni qui. Anch'io ho cazzeggiato alla grande, conosciuto persone, insomma, son cresciuta qui dentro; e, dulcis in fundo, mi sono innamorata.
    Vabbè, semmai troveremo un altro baretto e ci rincontreremo tutti di là.
    Sic transit gloria mundi, che non ci sta mai male.

  9. ecco, ricordami di non farmi mai baciare la mano da te ;D

  10. ???
    (traduzione: EH?!?!?)
    😉

  11. prima di dire quella frase su geddafi, berlusca gli aveva baciato la mano…

  12. (con calma, ci stavo arrivando pure io. c'ho il neurone abbioccato)

  13. @fry: lo so, l'avviso parla solo dei blog pro (e in questo caso comunque è comparso a mesi di distanza dall'effettiva scadenza, mah…), ma sul blog soluzioni c'è una discussione impanicata, con tanto di telefonate alla sede di dada, notizie di vendite etc.
    insomma, la situazione, come sempre qui su splinder, non è chiara, e vista l'aria di smobilitazione è meglio pensarci prima che rimpiangere dopo

  14. @blixxxa: io a salvare in word ci metto 7 anni e poi non mi servirebbe a molto, non certo a riproporre i contenuti su un altro blog. sarebbe un mio archivio personale e basta.
    penso che proverò la soluzione più elegante, proverò a far funzionare un importer per wordpress e mi metterò tutto quanto su un mio sito personale, un po' come ha fatto pablo…

  15. a me va più che bene tenere tutto come archivio personale. se ricomincio, lo faccio da zero

  16. (che bella frase, fa molto eroe solitario)

  17. No, "niente panico" era sarcastico stile Aereo più pazzo del mondo (Ok, panic!), nel senso che se non fanno più comperare l'account pro, è probabile che abbiano intenzione di dismettere il servizio nonappena sarà scaduto l'ultimo contratto che si sono impegnati a rispettare dietro pagamento…

  18. Hardla, ma tu che smanetti con joomla et similia, non riesci con qualche API o VESPE ad agganciarti direttamente al database per fare un dump (in modo da ridurre lo spread a tutto vantaggio del fiscal drag, nell'ambito delle prerogative offerte dal golden share?)

  19. Che bei discorsi tra nerd… Per me comunque vince fry! A me l’idea di cominciare tutto da capo simultaneamente a voi mi piace! Io faccio copia incolla per i vecchi post. Inizio stasera e ne faccio un po’ al giorno fino esaurimento. Mio, nervoso…

  20. non so se sia il caso tenere tutte le belinate scritte e commentate negli ultimi 7 anni… certo ci sono cose che mi farebbe piacere rileggere in futuro, ma se penso a quante volte ho riletto i vecchi post… mi basta una mano per contarle.
    Se splinder chiudesse certo mi spiacerebbe, ma non tanto per la piattaforma, ma perchè sarebbe la conferma che ci siamo tutti transferiti su FB o G+, che sono certo più facili da usare, hanno un mucchio di cazzatine, ma sui quali rimango restio a scrivere cose più intime, data l'udienza allargata che reprime un po'.
    Comunque fatemi sapere come funge il dump, che semmai lo faccio pur io, o al massimo ve lo do in outsourcing, così posso concentrare le mie risorse su operazioni di alto valore aggiunto 🙂

  21. Gent.mo Hardla,
    e seguaci lettori,

    spero di farvi cosa gradita segnalando questo articolo che illustra come esportare il blog splinder su piattaforma wordpress, dalla quale come noto si può poi esportare anche su blogspot nel caso.

    Mi piacciono molto queste istruzioni che già alla prima riga ti dicono "RICORDATEVI DI TOGLIERE  DAL VOSTRO VECCHIO BLOG DI SPLINDER L’IMPAGINAZIONE, DI IMPOSTARE COME NUMERO DI POST IL VALORE MASSIMO (cioè 30) E IL FORMATO DELL’ORA ", senza dire come né dove… e quindi sei già fermo al primo passo, ma va beh meglio di niente.

    Ciao.

  22. @fry: no 🙂

    @marchesa: tu hai aperto e chiuso blog manco fossero frigoriferi, c'hai poco, io ho 7 anni e passa…

    @blixxxa, dedee: a me piacerebbe far vivere questo spazio, non perdere tutto, per quanto poco significative possano essere le belinate scritte qui sopra. sarebbe come buttare via delle vecchie fotografie, magari non le riguardi mai, ma non si può mai dire che in futuro non ti venga voglia. magari può capitare in un momento di rabbia, ma farlo lucidamente avendo la possibilità di salvare, non ci riuscirei…

    @ETlaCosa: grazie mille, avevo già letto qualcosa di simile e in effetti ho la forte tentazione di trasferire tutto su uno spazio solo mio. l'unica cosa che mi ha trattenuto su splinder, a parte la pigrizia, è che qui c'è una community che mi ha sempre dato sensazioni più positive di quelle che avrei su un blog isolato sul mio spazio web.
    per quanto riguarda le istruzioni, credo ce ne siano anche di più dettagliate nella pagina del blogger che ha effettivamente creato lo splinder importer (che non è la stessa persona che ha scritto l'articolo), o almeno spero…

  23. be', puoi andare su wordpress hostato da loro, invece che hostarlo tu, e una community c'è sempre. per quanto ultimamente si stia affievolendo la cuma dei blogghi, ma ho l'impressione che splinder si stia affievolendo più che altri che una volta surclassava…

  24. sì lo so, ma le limitazioni del wordpress.com, a quanto ho sentito, mi fanno propendere più per una soluzione interna. magari integrando il blog all'interno di un sito personale più ampio. a quel punto diventerebbe una parte del mio sito personale, che è ancora in fase di costruzione…

  25. Blogspot non mi pare abbia molte limitazioni.

    E offre la possibilità di salvare con un clic tutto in xml, e a quel punto puoi maneggiarlo e ripubblicarlo più o meno dove vuoi…

    …così, pour parler…

  26. per limitazioni intendo dire di personalizzazione dei layout e installazione di plugin. blogspot so per certo che è molto limitato, hardla in motion è lì, ma dalla sua ha il fatto di poter pubblicare direttamente le mie foto dal programma picasa, con un clic, e questo per me è risolutivo.

    wordpress.com è una versione light del software wordpress, potentissimo e completissimo, ed è diverso da blogger/blogspot.

    in entrambi i casi non mi sembra che ci sia una community paragonabile a quella di splinder, non tanto come numeri, ma come gestione.

    dovendo cambiare cambierei totalmente, passerei ad una gestione in casa del blog, in modo da avere il controllo completo, e scegliere la soluzione più completa possibile e la più versatile, cioé un'installazione wordpress su dominio mio.

  27. ma quel tipo di wordpress è sempre gratuita, o devi pagare le roialty?

  28. perchè non apri uno spazio sul tuo sito personale a tutti noi, così ci trasferiamo in blocco e continuiamo a cazzeggiare lì?

  29. @fry: tutto aggratis, un po' come joomla…

    @dedee: ci penserò, può essere un'idea!

  30. e fisicamente che faresti?

    pc fisico in casa tua o host virtuale da un provider?

  31. beh, non mi sembra il caso di impiantare un server 24h al giorno in casa, considerando che per 10€ l'anno trovi degli hosting!

  32. ci ho messo circa un'ora, bisogna solo far attenzione ad un paio di impostazioni che non vengono automaticamente aggiornate o che non sono disponibili, cmq decisamente semplice.

    http://dedee.iobloggo.com

Rispondi a Dedee Annulla risposta

-->