Niente

| 10 commenti

Stamattina non mi sono svegliato, sono rimasto a ieri sera, ai tanti ieri sera che ho visto e non vissuto. Il cervello si muove ma il corpo rimane fermo. Niente di strano. Niente di brutto. Insomma, un confortevole niente.

10 Comments

  1. oddio tanti, io me ne ricordo uno veramente significativo, quello che ha cercato di aprirti la portiera..

  2. mi ricordi la metafisica dei tubi 😉

  3. me lo merito, a frase criptica ricevo risposte criptiche… e non lo dico solo perché ho bevuto due cuba libre…

  4. vuoi che ti insegni come si fa ad abbordare una ragazza parlandole di peperonata?

  5. è un romanzo di amélie nothomb. la protagonista ha un paio di mesi, sta nel suo lettino, osserva il soffitto e si sente come te 🙂 interessante, no?

  6. l’ultimo della notomb è bellissimo.

  7. spassky: certi viruosismi li lascio a te, io devo trovare una mia strada personale

    disagi-estrellita: l’ho cercato in rete, sembra interessate e pericoloso. non so quanto mi convenga assecondare certe mie estemporanee paranoie esistenzialiste…

  8. Come preferisci, tanto fra un po’ uscirà un manuale di sopravvivenza all’approccio, scritto da una di Sande con la mia consulenza. Imperdibile!

Rispondi

-->