Minchionando con le donne robot permalose

| 54 commenti

[Avvertenza: questo post è decisamente molto lesivo della dignità dei robot e politicamente scorrettissimo. Se avete sviluppato una forte sensibilità riguardo agli abusi sessuali su apparecchiature tecnologiche, è meglio che passiate oltre. Areare il locale prima di soggiornarvi.]

Stavolta, contrariamente alle abitudini di questa rubrica, prima vi guardate il filmato e poi ve lo commento.
Buona visione.

Ma io mi chiedo, che senso ha costruire un robot con le fattezze di donna giapponese paraplegica, se non le puoi nemmeno smanazzare le tette in santa pace? Il costruttore dev’essere proprio stupido. Se uno vuole essere sgridato quando tocca le tette di qualcuna, allora fa prima ad andarsene per strada e scegliersi una bella ragazza in carne e ossa. Certo, si rischia una denuncia, ma al tatto e senz’altro meglio. Insomma, il gusto di costruirsi un robot sta tutto in due cose: 1. te lo fai come piace a te, 2. ci fai quello che vuoi. E invece no.

E che dire della sedia a rotelle, che rende Aiko (è questo il nome della robot permalosa) ancora più indifesa, come se non bastassero i lineamenti giapponesi, nonostante sia stata prodotta in Canada. E invece ‘sta stronza se la prende pure, e reagisce. Ma allora, se quel geniaccio d’inventore voleva essere trattato male, perché l’ha fatta paraplegica? Ha perso l’occasione di farsi tirare tanti bei calcioni nei testicoli.

Insomma, fossi io l’inventore, m’aspetterei un po’ di gratitudine per averla messa al mondo, invece che puerili rimproveri e reazioni stizzite. Anzi, adesso vado a costruirmi una robot come dico io. Altro che ‘sta roba. E vediamo poi se la mia si ribella alle palpatine.

54 Comments

  1. Ma vuoi mettere i due ragazzini che si costruiscono al computer la donna ideale (Kelly le Brock) ?

    Ok era un film, ma questo qui è malato..

  2. già, me lo immagino a fare rituali strani indossando mutandine da donna come copricapo, mentre smanazza le tettine della sua robot incazzosa….

  3. E poi dicono che non è vero che i cartoni giapponesi hanno trasformato la nostra in una generazione di depravati…

  4. essì, quel gran maiale di Goldrake….

    comunque a mio avviso il problema è inverso. non c’è nulla di male in un po’ di sana depravazione, ma perché farsi venire sensi di colpa inutili, ci pensa già la società e la chiesa a instillarcene abbastanza: perché costruire un robot che ti sgrida se le tocchi le tette!

    è crudeltà mentale!

  5. 😀

    Ci sarebbe da scrivere una raccolta di articoli di psicoanalisi del sadomasochismo…

    …comunque se lo scopo era passare il test di Turing, la reazione alla palpata è troppo blanda per simulare la realtà… ma forse un robot che bestemmia non faceva fine, e anche al masochismo c’è un limite, tant’è che l’ha fatta paraplegica per prevenire i calci nei coglioni… maniman fosse in grado di apprendere! 😀

  6. Più che Goldrake i vari Mazinga, Dragonball, Mazinkaiser…

  7. Secondo me questo è uno di quei pervertiti che gode “autocastrandosi”……… e poi quando l’ha ideata deve aver pensato che tutti gli uomini avrebbero provato a toccarle le tette- cioè due o tre informazioni e poi scatta la palpata! -i soldi sicuramente te li fai con la receptionist robot che ti fa pure compagnia nelle serate quando sei solo in ufficio, a lavorare…….. vedi post precedente…… Ma poi è come se io ideassi un robot uomo ,tutto per me, e lui si mettesse a guardare e commentare gli attributi delle altre ragazze che passano…. eh, no , scusa!

  8. ebbasta con sti minchionando!!!

  9. fry: non oso chiederti o andare a vedere cos’è il test di Turing, ho vaghi ricordi del primo anno d’ingegneria che me lo impediscono….

    però secondo me era più appropriata Lamù come citazione.

    simmy: infatti, il tuo ragionamento non fa una piega. e allora mi viene spontaneo chiedermi, ma perché ‘sto qui ha speso tempo soldi e fatica quando poteva ottenere un risultato assai migliore SPOSANDOSI? Una moglie che gli potessere stracciare i coglioni tutto il tempo l’avrebbe trovata perfino lui….

    roja30cr: ma questo filmino c’ha il commento! suvvia.

  10. senti un po’ come si fanno a mettere i commenti pop up?

  11. Beh, dài, mi pare l’inventore parli di utilizzi del robot nel mondo del lavoro in sostituzione delle donne in carne ed ossa che svolgono mansioni routinarie e che non necessitano di molto cervello : receptionist, giornaliste … e così via (magari il mio inglese zoppica e ho capito male … hi hi).

    Oppure … che il robot voglia essere un'”esca” per beccare i maniaci veri che abuserebbero anche delle disabili, magari in luoghi aperti come hall di alberghi, aereoporti … ?

    Magari c’ha delle microcamere installate negli occhi …

    @ FrySimpson # 6 : ma quella non è Beauty, l’assistente stra-gnocca in “Daitarn III” ?

    Comunque, il nome “Aiko” è evocativo : ricordo di avere incontrato una bella gnocca orientale d’appartamento, ed aveva lo stesso “nome d’arte” …

    Esperienza rimarchevole e che ogni tanto mi torna piacevolmente alla mente (ringrazio Hardla per quest’occasione) : le orientali PRETENDONO di farsi palpare e stropicciare – ve lo garantisco io – altrochè gli scapazzoni della disabile-robot !!

    Quindi – e mi pare che siamo tutti d’accordo, per un verso o per l’altro – firmiamo un bell’esposto per denunciare il “falso ideologico” dell’inventore !

    Giuda !!

    Un losco individuo che abiura le sue (stimabili) origini etniche !!

    W Goldrake !!

  12. Son rimasta basita…’sto robot potrebbe piacere ai teo-com de noartri….

  13. ciao! bello il tuo blog, passa a trovarmi.

  14. sei un tecno pervertito

    la tua punizione sara’ l’espulsione dalla matrice

  15. bufalo70: a me poi inquieta molto il fatto che l’inventore non le abbia dato la mobilità sulle gambe ma si sia concentrato a programmare chili di routines che generano scappellotti a chi palpa le tette. cioé, mi sembra che sia perso l’obiettivo…

    sul fatto che le giappu pretendano queste cose, mi hai fatto venrire in mente una meravigliosa scena di Lost in Translation, in cui Bill Murray rimane basito di fronte ad una esagitata squillo giapponese che esige d’essere violentata.

    paolav: il primo robot cattocibernetico….

    kutuzov: di solito non lo faccio mai. ma nel tuo caso non lo farò lo stesso. ma forse si.

    cattiverio: NOOOOOOOO! Proprio adesso che iniziavo ad essere Determinante! (ignobile battutaccia riservata a ingegneri, matematici e affini. soprattutto affini…)

  16. Grande battuta da ingegnere!!!

    matrice… determinante…

    Anzi, pensi che mi sia sfuggita la finezza?

    Matrice… Determinante 😀 :D:D

  17. Fry Hardla@ mi fate veramente pena…

  18. anche io mi faccio schifo da solo e ne sono contento, perché ho il coraggio d’essere veramente trash.

    abbandonati anche tu al gusto dell’orrido, dott.ing panchin!

  19. grande doc, sei il nostro numero verde in casi disperati!!! Sono riuscita a mettere il pop up nei commenti!!!

  20. è semplicemente il rapporto perfetto…l’inventore è il masochista e la bambola la sadica

  21. roja: prima o poi diventerò un 199. o magari un 899…. “oh, si, dai, dimmi che lo vuoi tutto dentro, ah, siiii, ah. godi, vero, troia?” uhm, da pensarci….

    da4coni: effettivamente, anche se era più facile l’inverso….

  22. E speri che una donna ti paghi? Per fare quei discorsi lì devi pagare tu!

    L’899 per donne è del tipo “Oh, tesoro, pensavo che con le tende avorio si intona di più la tappezzeria verde-pisello che non quella verde-menta. Facciamo così: domenica prossima, anziché allo stadio, andiamo da BricoIo, compriamo la tappezzeria e poi la sostituiscco io.”

    Orgasmo femminile assicurato! 😀 😀

  23. @ Hardla : “una meravigliosa scena di Lost in Translation, in cui Bill Murray rimane basito di fronte ad una esagitata squillo giapponese che esige d’essere violentata.”

    In effetti quel film mi manca …

    🙂

    Eppoi sono invidioso del giudizio di PanChin # 18 : amico Hardla, mi puoi insultare tu, per favore ?

  24. AAAAAAAAAAAHHHH !!

    Grazie, Hardla !!

  25. fry: ci credo che poi le donne si lamentano della crisi di virilità dei maschi….. credo che nel mondo reale sia molto più comune sentire uomini che parlano normalmente usando frasi tipo la tua, che non quella che ho scritto io…

    bufalo70: sei un doriano di merda. guarda, più di così non saprei che dirti. Lost In Translation è uno dei miei film preferiti, però alcuni potrebbero trovarlo un po’ lento. Per me è meraviglioso, buttaci un occhio.

  26. Concordo sul fatto che stimola molto di più l’erezione la tua che la mia…

  27. bufalo70: ci siamo incrociati, mentre correggevo una roba…

    fry: no io dicevo che il tuo discorso poteva essere vero negli anni ’60. adesso che l’umanità maschile è diventata così sensibile e premurosa, è ovviamente tornato di moda il macho violento e stronzo che ti domina. e magari che puzza anche un po’. fidati. di arredamento ormai possono parlare con chiunque.

  28. …mhhh… smetto subito di lavarmi! 😀

  29. Bufalo70:

    > @ FrySimpson # 6 : ma quella non è Beauty, l’assistente stra-gnocca in “Daitarn III” ?

    L’ho presa come personaggio di Mazinkaiser. Non ricordo il nome, poteva anche chiamarsi Beauty, non so. Forse è un crossover.

  30. Mhhh no, ora che ci penso mi sa che era una delle due gemelle, ultragnocche ma scienziate, non oche come quella di daitarn.

  31. @ Fry : indagherò, grazie della “dritta” !

  32. Lolly & Laure, o qualcosa di simile….

  33. Ragazzi, spero che voi a Genova siate messi meglio che noi bolognesi : da noi vogliono proibire i “funghi” – le stufe invernali – nei dehors perchè … fanno i buchi nell’ozono !!

    Ma porc* …

  34. In effetti siamo al limite della follia… non capisco perchè porre quel divieto. Mi preoccupa anzi…

    di solito se si fa qualcosa esiste una necessità: devo pensare che evidentemente sono molti i casi di androidi abusati (tanto da rendere necessarie delle contromisure).

    Non smettere di minchionare fai del bene alla gente. Anzi… minchiona adesso coi filmati simili a questo, quelli che escono in calce!

    Bacioni e buonanotte

    aleks

  35. adesso basta.ti avevo avvertito: ratzyyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!!!!!1

  36. @ Hardla : in queste ultime settimane ti vedo poco prolifico … e smettila di lavorare, che tanto lo sai che in italia non serve a un cazzo !

    🙂

  37. o.t.

    Qualcuno di voi genovesi è fan dei Numero 6 ?

  38. Pablo: “Uh ma oggi era il compleanno di Hardla!!!!” Subcomandante: “Uh, Cazzo oggi era il compleanno di Hardla!”

    Pablo:”Uh, e domani è quello di mia mamma”

    Subcomandante:” Auguri mamma!!!”

  39. Hardla ma dove sei?

    Un bacione e buonanotte

    Aleks

  40. si, ieri era il mio compleanno e come al solito mi sono un po’ estraniato dai blog. cosa che mi riesce molto facile ultimamente….

    chiedo perdono ma non c’ho nulla da scrivere….

  41. uh porcaccia la miseriaccia!!!

    sei un anno e un giorno più vecchio!!!!

    auguri.:-)

  42. Anche se in ritardo AUGURI! Se non scrivi piu’ assiduamente sul blog… beh, avrai di meglio da fare! 🙂

  43. ma secondo te luca toni e il cantante dei jane’s addiction si somigliano?

  44. ecco..lo sapevo..i miei commenti pietrificano i blog

    sgrunt

  45. … ma che cazzo stai dicendo, Willis !?!

  46. Amici miei cari, stanno facendo la pelle al Bufalo (ormai scuoiato) !!

    Se volete, esprimete la vostra preferenza nel sondaggio della sanguinaria Aeiouy e salvate la bestiaccia che non sono altro … ve ne prego !!

    Già sento il freddo della lama affilata …

  47. [off topic]

    Cerco un programma gratuito per rippare l’audio da un DVD originale, ma non protetto.

    Vorrei poterne rippare solo delle parti e poterle salvare in mp3.

    Conosci qualcosa?

    Preferirei per Windows, ma meglio che niente pure per Linux.

  48. Ieri ho visto un servizio in Tv su una fiera di robotica credo in Giappone (qualcosa del genere non ho capito e non ho cercato perchè sono pigro), comunque c’era un ragazza-robot simile a quella del filmato, sdraiata sul lettino da dentisti che rispondeva “Ahi! Piano con quel cazzo di trapano di merda!” ;-)”. “Serviva” per fare pratica ai nuovi aspiranti dentisti..

    Magari era proprio la stessa, nessuno ha provato a toccarle le tette.. 😀

  49. Sarebbe interessante, a sto punto, costruire un robot paraplegico maschio allupato e vedere chi l’avrà vinta!!! XD

  50. …mhhh… …Potrebbe esere la killer app dell’IIT

    Sì sì… lo proporrò a Sandini!!! 😀 😀

  51. da0a10: e adesso che rispondo, anche una settimana in più!

    simmy74: mi piacerebbe, ma invece no.

    cattiverio: non ti preoccupare, non sono i tuoi commenti. è il mio incredibile scazzo a farlo! e comunque non conosco i jane’s addiction.

    bufalo70: era “cavolo” però. il sigonr drummond dovrebbe punirti.

    fry: io personalmente non conosco un programma unico che faccia ciò. ho in mente una procedura complicatissima che sicuramente sarà sbagliata.

    per quanto riguarda il robò, mi sembra più roba da nippo-canadesi, che da genovesi. comunque non ho mai avuto sandini.

    secchin: mi ricorda “l’allegro chirurgo”, ma se nessuno prova a toccarle le tette, che senso ha?

    lucedabagno: devo dirti che trovo molto più inquietante l’inventore-maniaco.

Rispondi

-->