L’ospite

| 33 commenti

"Sono il signor Roarke, il vostro ospite. Benvenuti a Fantasilandia"

Avevo sette anni quando Fantasilandia andava in onda. Avevo sette anni quando ho scoperto che nella nostra meravigliosa lingua una parola può significare qualcosa, ma anche il suo contrario. Che l’ospite è quello che srcocca da mangiare, da bere o un letto, ma anche colui che decide più o meno volontariamente di offrire il proprio cibo o la propria casa.

Col tempo ho capito che questa particolarità non si applica solo a bizzarri telefilm americani. Che spesso le parole assumono significati opposti a quelli che sentiamo pronunciare con le nostre orecchie. Che talvolta un no vuol dire si, ma pure che si, se detto in un certo modo, non può che essere no.

Un sorriso può nascondere un vaffanculo, come invece uno sguardo basso e distratto magari cela una forte emozione che si ha paura di manifestare. Tutte queste sottigliezze sta a noi capirle, se vogliamo. Qualcuno le trova incredibilmente affascinanti, per altri sono una formidabile mancanza di chiarezza, una perdita di tempo.

Facciamo che io stasera il problema non me lo pongo. Stasera sono contento di non essere un nano francese vestito di bianco che passa il tempo ad avvistare idrovolanti. E non è poco, credetemi.

33 Comments

  1. E io stasera sono contenta di leggerti. ūüôā

    Buona notte, Dott. Hardla. :*

  2. ecco ‘sti post qui non li capisco. non scrivo da 18 giorni, ce ne ho uno quasi pronto nel blocco note. ero gi√† a letto e mi alzo apposta per scrivere ‘sta roba in un minuto.

    ah, ma prima o poi lo scrivo il post sui delfini….

  3. per√≤ io a te in versione tat√Ļ ti ci vedo bene…

  4. Il solito caro buon effetto del cuba..

    Naturalmente, causa la mia proverbiale mancanza di memoria, sono dovuto ricorrere ad una ricerca per capire meglio il post. E belin! Ma lo vedevo anche io quel telefilm! Non era male.

    Quanto al nano…lo credo bene! Visto la fine che ha fatto.

  5. o_O

    Che fine ha fatto il povero Tatoo?

  6. √® morto suicida….

    secchin, dici che c’√® una corrispondenza tra liquidi alcoolici e post scritti?

  7. si √® suicidato Tat√Ļ nel film, o l’attore nella realt√†?

  8. Adesso mi scolo una bottiglia di Amaro Camatti e poi ti dico!

  9. fry:

    1. non è un film ma un telefilm

    2. nella vita

    3. google

    secchin: ecco, ma forse il liquido non è quello giusto

  10. danié, te lo dico perché ti sono amico e non prenderla nel verso sbagliato.

    ma tu hai un serio problema di dipendenza da smilies stronzi!

    ricorda: ammettere d’avere un problema √® gi√† il primo passo verso la guarigione!!!

  11. … post sui delfini?

    comunque, non ho la minima idea di chi sia questo signor roarke e di che telefilm stiate parlando. boh…

    quanto al test: ok, non farlo. però sappi che sei uno sfaticato!

  12. Ora mi far√≤ un sacco di nemici ma: a me “Fantasilandia” non piceva…meglio “Love Boat” con la sua mitica sigla cantata da Little Toni

  13. questo post cade a fagiuolo e si insinua nella mia poca chiarezza mentale. Troppo spesso mi sono trovata immersa nei fraintesi e non ho saputo gestirli, li ho lasciati crescere nascondendo così la mia fuga triste.

    grazie, ciao!

  14. …È colpa del mare,

    del sole e del mare

    con l’amore io voglio giocare…

    (o qualcosa del genere)

  15. blixxxa: maddai, non ci credo che tu non abbia mai visto fantasilandia. per il test, uff, √® che √® taaaanto lungo…

    da4coni: in fando neppure a em piaceva, a me faceva anche un po’ paura il personaggio di ricardo montalban, aveva un che di malefico…

    anadellaporta: si ok, ma in fondo in questo post, come in tutti i miei post, non c’√® assolutamente ombra di una possibile risposta. √® solo una minchionata.

    fry: del cielo e del mare…

    fooorse è sooolo dal mooomento

    che creeedo al sentimeeeento

    e giuuuro che tra noooooi

    nooon finiraaaaa√†….

  16. L’ospite..ed io che ho pensato fosse un post dedicato ai pidocchi ed alle piattole..umpf..lunedi…

  17. da4coni: aièaaah, forza little, facce sognà!

    PanChin: si, a te il lunedì fa decisamente male

  18. ricordo vagamente, ma mi sa che sono troppo piccola. in compenso love boat mi piaceva tantissimo:D:D:D

    mare profumo di mare

    con l’amore io voglio giocare

    è colpa del mare

    del cielo e del mare

  19. minchionata?

    io sono in crisi/dubbiosa,e ormai ho sparso la voce(così metto le mani avanti,sono proprio furba :D),ma questo post ha molto senso.

    specialmente adesso.

    ‘notte.

  20. Anche perch√© oltre a nano e francese, saresti pure morto prematuramente…

  21. arancione: si, in effetti in seguito non l’hanno replicato molto. non quanto love boat, comunque.

    franMc: non so se son messo peggio io che scrivo ‘ste robe o tu che ci leggi un significato.

    seaweeds: dicemmo, dicemmo….

    che poi, prematuramente, ha avuto una vita corta, ma proporzionata al resto…

  22. molto probabilmente io ūüėÄ

    fran

  23. Cinica ma bella.

    Come te.

    Ma senza il “bella”.

  24. quindi io sono “cinica ma”, secondo te.

  25. Posso sapere esattamente la ricetta di ci√≤ che hai mangiato prima di andare a letto? Ah… non improvvisare sulle quontit√†… sii preciso! Anche le marche dei prodotti grazie!

    Un bacione e notte

    Aleks

  26. AleksKunts: ti rispondo io:

    cuba libre, col Brugal, bello carico.

    Ah.. e qualche patatina sapientemente salata dal barman.. (di quelle da discount).

  27. Ma porcaccia la vaccaccia, io ieri, dico ieri, non trent’anni fa, ieri pomeriggio, pensavo che se avessi avuto il pici in casa e funzionante, invece che in negozio aperto con un cacciavite nella porta uesseb√¨ posteriore (o almeno a me piace immaginarlo in questa pietosa posizione, cos√¨ impara a friggersi mentre lo sto usando), al mio ritorno avrei scritto volentieri un post su Fantasilandia, chiedendomi fra le altre cose come si spiega questa faccenda dell’ospite, e soprattutto che cazzo ci aveva quel nano da gridare come un forsennato “L’aeroplano! L’aeroplano!” a ogni puntata. Va bene, √® arrivato l’aeroplano, ne arriva uno a ogni puntata, ti porta i clienti che spenni insieme a quel puttaniere del tuo principale, capisco la gioia le prime volte che lo vedi, ma a un certo punto dovresti anche piantarla, no?

    Ecco, avevo intenzione di scrivere una storia su Fantasilandia in cui il nano Tattoo, Tat√Ļ.. ma come si chiama? Boh? ..corre dal suo capo che si √® appena ripreso da un coca party in spiaggia con tre mignottoni da paura e un deputato dell’Udc, e lui gli fa pi√Ļ o meno questo discorso, dopodich√® vanno insieme ad accogliere gli ospiti, e ognuno avanza delle richieste impossibili, tipo che vuole rivedere sua madre morta, e lui gli chiede se vorrebbe parlarle ancora, e quello si spiega meglio e dice “No, no, vorrei rivederla morire, quella vecchia troia! Una volta sola non mi √® bastato!”, e poi comincia a sfregarsi le mani con aria voluttuosa, e il signor Roarke indietreggia di un passo con la faccia disgustata. E poi ci sarebbe quello che odia il nano Tat√Ļ, Tattoo, vabb√®, sempre quello l√¨, perch√© √® un fanatico di 007 e in un film questo tizio faceva lo stregone voodoo, vud√Ļ, eh ma checcazzo!, e catturava Roger Moore, e ora lui vorrebbe vendicarlo e uccidere Tat.. lui. E a quel punto √® il nano a indietreggiare di un passo, ma il signor Roarke, sfoggiando il suo miglior sorriso, quello che gli ha fatto guadagnare la fama di sventrapapere nel circolo dell’isola, risponde con voce melliflua “I vostri desideri sono ordini per noi”, o qualche altra frase da telefilm, e spara in fronte al nano trasformandolo di colpo in un cadavere cortissimo.

    E poi arriverebbe l’ultimo che vuole vedere la Samp vincere lo scudetto, e il signor Roarke lo rispinge sull’aereo in malo modo dicendogli “Guarda che questa √® Fantasilandia, mica Lourdes!”.

    Solo che adesso che l’hai citata tu io quel post l√¨ non lo scrivo pi√Ļ.

  28. spassky: dev’essere un commento molto pertinente. ma non riesco a leggerlo. cio√©, non √® che non riesco. √® che non ne ho voglia. me lo tengo per domani in ufficio che cos√¨ so come far passare la mattinata.

Rispondi

-->