In diretta dal tuo blog…

| 32 commenti

StickamWow. Sarebbe un’idea davvero fighissima (e ricordatevi bene questo sarebbe, perché nelle prossime righe scriverò cose che sembrano tanto belle e positive, e in fondo lo sono anche, ma non vorrei che perdeste il vero senso del post, se mai ne ha uno).

Stickam è una roba-da-blog che si mette su una colonna e permette di condividere foto, canzoni e filmati con chi ti viene a visitare. Figo! Ma non è finita qui. C’è pure una finestra per chattare in tempo reale con tutti quelli che in quel momento sono sulla tua pagina. Figo! Ma non è ancora finita, cacchio, state buoni un secondo, aspettate a dire figo, che manca ancora il pezzo forte.

Per chi possiede webcam e di un microfono, c’è la possibilità di trasmettere LIVE!!! in diretta dalla propria cameretta direttamente su tutti gli schermi sintonizzati sul vostro blog. Ecco, ora si che potete dire "figo", per una volta non l’avreste detto a sproposito, e voi vi lasciate scappare la possibilità. Bah. Comunque ‘sto Stickam offre proprio un servizio interessante.

Però. Essì, c’è un però: ve l’avevo annunciato nella prima riga, m’ero tanto raccomandato che non vi dimenticaste quel "sarebbe", ma voi l’avete scordato lo stesso. Mi sa che oggi siete un po’ distratti.

Però, dicevo, ci sono dei problemi. Il primo nasce nel momento in cui Stickam decide di creare una community di possessori di webcam. Si va sul loro sito, si trova la pagina delle persone online e in diretta, si clicca sul faccione di una di loro e si apre una finestra in cui non solo vedi la persona che hai selezionato, ma TUTTI gli altri che, come te, hanno scelto il volto della ragazza più bella. Naturalmente.

E con queste ultime parole sono entrato nel secondo problema: dicesi natura umana. Secondo voi tutte queste persone, dotate di webcam e di un pubblico disposto a guardarle, che cosa combinano? Esatto, fanno zozzerie. Oh, mica tutti, sia chiaro, c’è pure chi si fa allegramente gli affari propri. Ma io in un paio d’ore totali, sparse in 3 giorni, ho assistito a innumerevoli accenni di strip tease, e ben 3 masturbazioni: 2 maschili, che ho troncato immediatamente (ahahaha ho segato il segaiolo… ahahah, ehm…) e 1 femminile, su cui è possibile che io abbia indugiato un po’ di più, lo ammetto, ma solo a scopo didattico, per poterne parlare poi a voi…

Ok, è sesso, non starò certo qui a fare il moralista. Anche se è espressamente vietato dalle regole del servizio offerto da Stickam (ma come fanno a controllare poi..). Però un grande fetta dell’utenza femminile del sito non ha ancora raggiunto la maggiore età e a giudicare da quante volte ho letto nelle loro note personali che pervertiti o esibizionisti non erano graditi nella loro chat-room, direi che il fenomeno dev’essere molto diffuso. Non che sia un hobby solo maschile, sia chiaro: la tipa parechio espansiva, a cui accennavo prima, aveva tipo 27 anni, ma ho notato che anche le sedicenni amano troieggiare in video, sebbene in modo moooolto più casto.

Per non parlare poi di tutti quelli che vanno lì solo per guardare: i voyeur telematici. Ce n’erano centinaia. E sorvolo sul fatto che io evidentemente ero uno di loro, che poi sembra che ‘ste robe le faccio per abitudine e passo pure per pervertito, mentre lo sapete tutti che se certe volte faccio delle cose indegne è solo per il vostro sollazzo, che se ogni tanto non scrivo qualche porcheria in queste pagine, poi voi siete tristi. E invece di ringraziarmi mi date pure del maniaco. Davvero molto gentili. Andate a cagare, tutti quanti.

32 Comments

  1. ah ah ah, sublime…

    ma scusa non ho capito questa frase:

    “e si apre una finestra in cui non solo vedi la persona che hai selezionato, ma TUTTI gli altri che, come te, hanno scelto il volto della ragazza più bella. Naturalmente.”

    cioè, se in mille stanno guardando michelle mcCool e tu decidi di vedere Michelle McCool tu poi vedi 1001 persone? ^o_O’

  2. no vedi le prime 5 che si sono collegate. tutti gli altri li vedi solo in chat. però c’è un ricambio abbastanza veloce e le facce nei 5 schermi laterali cambiano velocemente.

  3. ottimo.

    Calimpimpin eri tu?

  4. no, in effetti non mi sono registrato. ho rubato una chat qualsiasi e ho sostituito il mio faccione da pervertito mascherato in incognito a chiunque fosse il possessore della chat…

  5. peccato, speravo che il profondo e condivisibile messaggio “-c” fosse uscito dalla tua somma sapienza.

  6. pensavo di andare a ninna presto, invece adesso passerò la notte a cercare una che si masturba. certo che potevi almeno mettere il nick di quella tipa..

  7. doc: no. non sarei mai riuscito ad esprimere un pensiero così pregno di tautologico significato e al contempo così sintetico…

    FECCIA: allora puoi dormire tranquillo. visto che i frequentatori di Stickam, al momento, sono quasi tutti americani, e visto che le porcate più zozze si fanno di notte…

    beh, io ti consiglio di riposarti per bene, per essere fresco domattina…

    porno a colazione, che si può desiderare di più?

  8. maledetto fuso orario! quando ci sono le zoccolaccie americane che si sgrillettano sul web io sono in ufficio!

    ho pronto il nuovo slogan, o il titolo che avresti dovuto dare al tuo post:stickam, stica!

    De

  9. Io l’avevo pensata in termini di: stickaz

  10. Io non avrei mai il coraggio di mandarti affanculo Hardla… fai del bene alla gente!

    Kuntz

  11. dedee: no, perchè? se non ho sbagliato i miei calcoli è un orario a ridosso della fine del tuo lavoro (più o meno)

    juditta: si c’avevo pensato, ma non ne avevo voglia…

    aleks: beh, non esagerae, mica ho detto che mi mandate affanculo, ho solo ipotizzato che poteste darmi del maniaco…

  12. potresti reinventare il servizio e chiamarlo stiCKaZZ 😀

    Tambu

  13. vabeh come non detto… arrivo tardi 🙂

    Ri-Tambu

  14. beh, no, con due Z non l’aveva ancora scritto nessuno…

    🙂

  15. vai a cagare tu brutto maniaco pervertito pippaiolo mattutino…lo sai è proprio per questo che ti “stimo tantissimo”…Panz..

  16. Maniaco tu…

    pfuiiii

    e allora Aldo Nove?

    E che connessione può esserci con Waldo, l’omino da cercare nei libri gioco inglesi?

    Bacioni (scopri tutto domani, tranquillo!)

  17. Ai miei tempi scrivevamo il nostro nome sullo zainetto per farci notare. Al giorno d’oggi non hanno limiti. Che gioventu’! Fare gli spettacolini senza farsi pagare, roba da pervertiti.

    Kv

  18. no dico, è davvero una vergogna. e magari poi fanno pure sesso, gratis…

    inconcepibile….

  19. ahahahah!!!

    ma sei un pozzo di sapienza internautica!!!!

    uno studioso del antropologia cibernetica!!!

    bravoo!!

    era tanto che non passavo… sciocca donnetta che non sono altro!

    ora mi aggiorno e soprattutto… mi faccio una cultura!:)

    ciao hardla!

    Luci

  20. Solito sordido invito formale. La nuova puntata… per capirci sempre meno!

  21. alekskuntz: si, però non è che puoi farmi diventare cieco per capirci sempre meno…

    luci: sciocca donnetta, vabbé, adesso non essere troppo cattiva con te stessa. magari un po’ distratta, o impegnata. insomma c’avrai pure avuto i cazzi tuoi…

  22. Beh adesso spero vada meglio per le diottrie!

  23. Stickam avrebbe fatto meglio a cambiare nome in Steek Utzee.

  24. kuntz: boh, io le scritto le vedo piccole come prima…

    merchesadixit: annoterò anche la tua variante…

  25. La Vostra variante, Vostra caro…..

    Uff questi giovani senza rispetto….

  26. signorina: ohilà, chi si rivede…!

    merchesadixit: chiedo perdono, ma è tutta colpa della tivù e della musca rap

  27. misandrea in arrivo…

    1) ma se le donne troieggiano, tu che le guardavi che facevi? laideggiavi?

    2) io difendo il diritto di ogni donna di fare tutte le zozzerie che vuole senza per questo dover essere definitaTROIEGGIANTE!

    3) e adesso chiedi scusa o non te la do più

  28. Marchesa, fai il resuscita-post?

  29. io difendo il mio diritto a definire chi troieggia come "troieggiante"

  30. e per "misandrea" mi devi pagare i diritti

Rispondi

-->