Il Miracolo del Natale

| 29 commenti

La ormai tradizionale orgia di cibo e strenne, l’affanno prenatalizio (o meglio prenatale, anche per l’affinità a un difficile parto) per la ricerca di doni vacui a persone che li riceveranno con sorrisi di circostanza per poi riciclarli a lontani cugini che non vedono mai, che apriranno il pacchetto e cinguetteranno con voce stridula e tono appena un po’ troppo alto "graaaaaziieeeee, caaaaaarooooo", simulando un entusiasmo leggermente sovradimensionato per il dono e l’occasione, ma lo sappiamo tutti che in quel momento stanno pensando "ma guarda te che minchiata, speriamo non s’accorga che mi fa cagare" mentre noi in quello stesso momento stiamo aprendo un’altra puttanata riciclata che ci dovrà piacere tantissimo per 2 interi minuti, il tempo standard di apprezzamento di un regalo per evitare che l’altro ci sgami, per poi finire in fondo a un mobile in attesa di sorti migliori, possibilmente molto distanti da casa nostra. Tutte queste cose ci fanno dimenticare che il Natale è soprattutto una Festività Religiosa.

Sorpresi, vero? Anche io stento a ricordarlo. Che lo sappiamo tutti che Natale è il Compleanno di Babbo Natale, ma spesso dimentichiamo che Babbo Natale è  San Nicola e quindi la festa è in realtà religiosa, no? Che poi San Nicola di notte cambia nome, si mette un costume rosso e va in giro per i tetti altrui. Un po’ come un Batman strafatto di peyote.

Come? Ah, Natale NON è il compleanno di Babbo Natale? Ah, no? Sicuri? E’ il compleanno di Gesù? Ah, è meglio dire La Natività di Gesù? Perché? Fa più fico? Occhei. Allora, lo sappiamo tutti che il Natale in realtà è quella cosa lì di Gesù. E tutto il resto è fuffa strumentale alle multinazionali americane, vero? Bene.

Che poi ci stupiamo se Gesù è costretto ad apparire nei posti più improbabili, per ricordare al mondo della sua esistenza. E qui si potrebbe intavolare una dotta dissertazione sul Panteismo di Giordano Bruno e le sue differenze con quello di Spinoza. Per non parlare di Eraclito che certo non era cristiano, quindi è già fuori gioco in partenza. Perché la verità è che se partiamo dal principio che Dio è Ovunque, rimane comunque misterioso il motivo che spinge il figlio suo prediletto a comparire in posti decisamente inusuali, come il Culo Di Un Cane.

Cioè, ok. E’ il Figlio di Dio, quindi può fare un po’ quello che vuole. Ma a me sembra una scelta di marketing oltremodo azzardata. Mi spiego. Immaginatevi tutte quelle vecchiette con lo scialle sulla testa  che pregano in adorazione del sedere di un botolo qualunque.

Dai, non è una bella immagine. Se proprio devi apparire, non dico di farlo sul seno di Adriana Lima, che sarebbe forse sconveniente, ma non so, magari in un posto bello e maestoso, una parete delle Dolomiti, la Cascate del Niagara. Perché proprio nel Culo Di Un Cane?

Vabbene. Troppe domande, la religione non è razionalità. E’ soprattutto passiva accettazione di un mistero. Ed è bella per questo motivo, che ognuno la può interpretare un po’ come cacchio vuole, e certe cose nessuno le conosce sul serio. Più che altro si spera e si tira a indovinare sui misteri della Fede.

Per cui se Iddìo ha scelto di far apparire l’immagine di suo figlio nel sedere di un cane, avrà avuto i suoi buoni motivi. Inutile fare domande.

Certo che però… il culo di un cane. Mah….

29 Comments

  1. Non solo è inutile, ma anche vietato!

    Le apparizioni di Capo e Figlio non sono come quelle cose lì, i Dogmi, che son cose che accadono e non devono essere nè spiegate nè discusse perchè B16 e predecessori così hanno stabilito?

    Quindi, non domandare e adora!

  2. Senti raccomandiamo il cane presso la congrega per la Causa dei Miracoli eh?

    Mi sembra degno e doveroso!

    Buon Anno incipiente

  3. allora a dire Dio Cane….

  4. dottorcere: ah, ma certe cose si adorano più volentieri. io ad esempio sono entusiasta di questa apparizione, ma in generale penso che il grande pubblico la possa accogliere un un filo di perplessità e una certa freddezza…

    alekskuntz: io lo brucerei al rogo, perché è opera del maligno che si prende gioco di noi….

    dedee: eh, si… diciamo che se le va un po’ a cercare…

  5. Quando un fulmine ti incenerirà per la tua blasfemia spero di essere a debita distanza.

  6. la gente prima o poi si farà l’errata convinzione che io sia un senzadio. e invece no. quindi la cosa è ancora più grave.

  7. deh!!buon anno nel Cristo allora!

  8. …nel 2007, spero che tu abbia almeno un po’ di culo…

  9. psycochic, biancac: grazie, davvero. ne ho bisogno. pare che il 2007 sia l’anno del sagittario, e questa volta sul serio. ma è necessario crederci a ‘sta roba perché funzioni? no, perché in questo momento sento che potrei credere a qualsiasi cosa. sono disperato.

    ah, i miei migliori auguri anche a voi, spero che bastino…

  10. no no no, non bastano!

  11. eh, ma è il massimo che posso fare, al momento.

    che altro? ti offro una tisana alle Cappe?

  12. anzi, un Guaranito. che credo costi anche meno.

    sono pure miscio, al momento.

  13. Vuoi dire che invece nel 2006 eri ricco e non me ne sono accorta?? Acc…

  14. 2 James Bond saranno gestibili?

    Buon Anno Caro…

    e in culo al Cane!

  15. » 2007

    » 2 + 0 + 0 + 7 = 9

    » 9 rovesciato è 6

    » 6 pirla

  16. Mi è uscita male, amici come prima? (mi costa una fortuna) ^_^”’

  17. biancac: no, ero miscio anche nel 2006. ma scrivo “al momento” perché spero sia una condizione transitoria

    alekskuntz: solo se uno è Peter Sellers e l’altro David Niven. L’unico vero Casinò Royale…

    dottorcere: che è, l’hai copiata da una catena di email?

    vabbè, ti perdono. di paola e chiara percò ricordo solo 2 cose: l’imitazione della Litizzetto e questa…


  18. ah caspita questa mi mancava.

    peccato solo che quella di destra (Paola?) si sia dimenticata le tette al bagno.

  19. BEh Doc con questo sei passato al lato oscuro della Devils Card….

  20. dottorcere: beh. però mi sembra meglio della sorella. comunque era solo una annotazione statistica. ricordo che m’aveva sorpreso la copertina zozza di quelle due, non mi sembravano le tipe adatte, a priori.

    panchin: per il post o per la foto?

  21. Dopotutto il culo del cane è un posto come un altro, forse il meno offensivo, considerato il troiaio che è diventato il natale. Ma il cane è tuo? Ora vado a casa e cotrollo cosa c’è sul retro di lilly…

    serpe

  22. no. fosse il mio sarei diventato ricco con le reliquie e con le visite a pagamento.

    no, io ho due gatte inutili. inutili quasi quanto me.

  23. Beh, puoi sempre dipingerle… e poi i gatti non sono mai inutili. Comunque sul retro di lilly c’è solo il culo e questo, non so perché, mi ha sollevata.

    serpe

  24. E’ una creatura di Dio, per questo è apparso lì.

  25. serpe: tu non consiederi i vantaggi economici della faccenda…

    aurigafenice: si, beh, tutto è creato da Dio. esistono posti migliori e meno controversi…

  26. E’ una vita che non considero i vantaggi economici della faccenda, altrimenti, quando ancora stava su, avrei provato a vendere almeno il mio, di culo.

    serpe

  27. come dire che sono calate le sue quotazioni….

  28. insieme alle chiappe piene di cellulite…

    serpe

  29. che immagine affascinante…

Rispondi

-->