Il Giuoco Del Pallone

| 36 commenti

Wow.
Campioni del Mondo!
Evviva all’Italia!!!

Si, ok, era una settimana fa. Ma è un casino di tempo che non scrivo e non volevo perdere l’occasione di ribadire l’ovvio.

Una settimana fa? Solo? Cristo, sembrano passati dei mesi. E invece era solamente domenica scorsa che mi sono ignobilmente ubriacato guardando la partita sul mio terrazzo con gli amici. Che poi è una tradizione. Guardare mondiali ed europei sul mio terrazzo con un fracco di amici, dico, non ubriacarsi. Quello è un non disdicevole effetto collaterale.
Era dal ’94 che aspettavamo questa vittoria, e con una logica tutta scaramantica temevo si potesse pensare che il mio terrazzo portasse sfiga. Insomma, nel ’94 e nel 2000 le cose non ci sono andate benissimo. E nell’82 la partita l’ho vista dentro casa, non sul terrazzo, quindi non vale. Stavolta non ci sono cazzi, abbiamo vedicato i rigori del ’94 e sconfitto la fottuta Francia del 2000. Doppia redenzione. Per l’Italia e per il mio terrazzo.

Eppoi mi sono tolto la soddisfazione di fare il tamarro in giro per la città suonando l’afono clacson della mia vespetta e di prendermi l’obbligatorio bagno di folla in Piazza De Ferrari. Nell’82 non c’era ancora l’usanza. E comunque avevo 8 anni.

Una settimana. Tutto già metabolizzato. I festeggiamenti, finiti. Non si parla più di testate. Gli esperti di lettura delle labbra, scomparsi. La sorella di Zidane, archiviata in un paio di giorni. Un paio di giorni di troppo, comunque. Calciopoli. No, calciopoli durerà per un bel po’. Quindi mettiamoci tutti comodi e aspettiamo i fuochi artificiali.

A sentire i TG Mediaset nessuno vuole queste condanne. Non certamente i tifosi delle squadre coinvolte, ovvio.  Ma neppure i politici, di ogni schieramento, non solo quello del proprietario del Milan, che giustappunto è pure proprietario di Mediaset. I politici, gente che proprio non ce la fa ad essere impopolare, non è nel loro DNA. Panem et circences, ragazzi. Niente di nuovo. Al limite anche un po’ di figa, se si riesce.
Suvvìa, in fondo abbiamo vinto i mondiali. Siamo tutti più buoni, ancora più che a Natale. Ci vuole un atto di clemenza! Chi volete liberare, Gesù o Barabba?

Da tifoso di una squadra che l’anno scorso è stata retrocessa di due categorie per aver (forse) cormprato una partita (senza peraltro coinvolgere arbitri e giocatori, non mi stancherò mai di ripeterlo, mah), beh, sarei molto contrariato se ora non venisse applicato lo stesso metro di giudizio per chi, invece, dovesse essere ritenuto colpevole di aver sistematicamente manipolato lo svolgimento di campionati interi. Ma mi sa che me ne dovrò fare una ragione, infatti mi sto già allenando a mantenere la calma per i verdetti finali e ad esprimere la mia (certa) futura contrarietà in modo non violento, quasi ghandiano.

Ma cazzo, non potevamo vincerli l’anno scorso i Mondiali? Così il tanto discusso "atto di clemenza" col quale si vogliono perdonare i peccati del mondo (calcistico, beninteso), avrebbe premiato il Genoa, che di sicuro c’ha più bisogno della Juve o del Milan. Ma del Genoa, naturalmente, non gliene incula niente a nessuno. Nemmeno a voi, probabilmente. E allora la pianto qui.
Alla prossima, forse. Che c’ho lo scazzo.

36 Comments

  1. Grazie di esistere!

    Sono giorni che non dico altro e, con un padre juventino, mi sto facendo venire un fegato grosso così!

    Ho uno scazzo che potrebbe andare a spasso col tuo…

    E’ come se da giorni parlassi a vuoto e leggerti mi ha fatto sentire finalmente “a casa” 🙂

    Bastardi li voglio vedere tutti in C1! Altro che serie B a meno trenta *che poi col ricorso so perfettamente che le cose cambieranno e mi incazzerò anche di più*

    Comunque mai visto facce da culo simili!

    Fino ad una settimana fa dicevano che volevano “patteggiare” e che la B l’avrebbero accettata (e da quando in qua un condannato sceglie cosa gli va bene e cosa no? ) ora che gli hanno dato la B urlano allo scandalo: massì dai diamo loro anche un premio!

    Ok sto delirando.

    Jana

  2. Dopo una edificante seduta masturbatoria celebrativa… torno a chiedere inclemenza, sadismo e giustizialismo forcaiolo. E gufo… a -30 la salvezza è già un obiettivo meritorio per la signora in B.

    G-O-D-O!

  3. la cosa non mi sorprende affatto.

    A, vedi un po’ di farti passare lo scazzo, semmai, fatti sentire, forse da domani saro’ di nuovo skyp-attivo.

  4. Da fiorentina (nel senso di cittadina) penso che la C1 sarebbe stata meglio: si fanno il loro campionato tranquilli tranquilli e piano piano risalgono.

    E poi cos’è ‘sta storia che il Milan resta in A? Mimportasega se non può partecipare per le coppe, io lo voglio vedere penalizzato come le altre squadre coinvolte, perdio. Solo perché quel cretino dell’ex presidente del consiglio ha cominciato a frignare sbattendo i piedi per terra…

  5. E comunque, da interista, mi sento di aggiungere: se non vinciamo neppure quest’anno siamo proprio dei brodi.

  6. ci sono due cose che m’hanno fatto imbestialire in questi giorni:

    1) si sta facendo largo un teorema malato, nelle teste degli italiani. ossia, visto che l’italia ha vinto i mondiali, i giocatori delle squadre coinvolte non possono essere costretti a lasciare l’italia, quindi bisogna perdonare juve, lazio, fiorentina, e milan. e fanculo al rispetto per le regole.

    no dico, se i nostri “eroi” non vogliono essere costretti a cambiare squadra e a giocare all’estero, possono pure rimanere in serie B con la loro squadra. sarebbe una scelta dignitosa, che dimostrerebbe attaccamento alla maglia e non solo ai soldi.

    2) i TG Mediaset hanno mutato radicalmente atteggiamento sull’inchiesta di Calciopoli. E’ stato un cambiamento netto e repentino, avvenuto il giorno in cui il procuratore federale ha chiesto la serie B per il Milan. Prima d’allora il loro punto di vista era obiettivo, ma in seguito si sono lanciati in campagne terroristiche sulla scandalosità dell’inchiesta e sulla cattiveria dei PM che vogliono privare gli italiani del loro giocattolo preferito. E affanculo ai tifosi di quelle squadre che le regole le hanno sempre seguite. In italia esistono solo Milan e Juve.

  7. gia’, in Italia esistono solo Juve e Milan, al massimo un po’ gli altri, ma solo se danno fuoco ai cassonetti o menano qualche giornalista…

    p.s. mi e’ arrivato il modem, ora vado a casa e provo ad installarlo…

  8. >Da tifoso di una squadra che l’anno scorso è stata retrocessa di due categorie per aver (forse) cormprato una partita (senza peraltro coinvolgere arbitri e giocatori, non mi stancherò mai di ripeterlo, mah), beh, sarei molto contrariato se ora non venisse applicato lo stesso metro di giudizio per chi, invece, dovesse essere ritenuto colpevole di aver sistematicamente manipolato lo svolgimento di campionati interi. Ma mi sa che me ne dovrò fare una ragione, infatti mi sto già allenando a mantenere la calma per i verdetti finali e ad esprimere la mia (certa) futura contrarietà in modo non violento, quasi ghandiano.

    Pur non essendo tifosa del Genoa, me la sento di quotare in toto questa tua frase. Anche perchè temo che in appello snelliranno le condanne e poi via tutti a tarallucci e vino, come al solito…del resto le famose intercettazioni, via, erano solo minchiate amichevoli stile “amici miei”, no?ma che vadano affanculo va, come dice mio padre “fan ‘ i matt par mia pagà la sa”(trad.fanno finta di essere matti per non pagare il sale)

    E questa cosa mi fa incazzare, da morire. Come mi fa incazzare che una delle motivazioni per la “clemenza” verso la juve sia stata che “si sono dimostrati volenterosi cambiando la dirigenza”…Perchè, che cazzo dovevano fare?Una statua di oro e bronzo e incenso a gogo per quel mafia di moggi????Come dire…vi premiamo perchè vi siete ben paraculati…

    A me sta storia so già che farà incazzare…ma proprio tanto tanto.

  9. si ecco, l’ha già ricordato Jana, ma io proprio non capisco. silurano la vecchia dirigenza, ammettono la colpa e auspicano una retrocessione in B con penalizzazione.

    gli danno una retrocessione in B con penalizzazione (forte, ok) e loro gridano allo scandalo? e il famoso Stile-Juve, se mai è esistito? se avete ammesso la colpa, vergognatevi in silenzio. o se proprio volete contestare i provvedimenti, fatelo in modo più dignitoso…

  10. Diciamocelo, questi giudici hanno fallito.

    E d’altra parte, come avrebbero potuto fare qualcosa di decente?

    Ma vi rendete conto che a fare l’inchiesta c’hanno mandato Borrelli?

    Borrelli, quello di “Mani Pulite”!!

    Cioè, uno che aveva già fallito clamorosamente una volta…

    Ma come, Mani Pulite è finita da 10 anni e sono ancora tutti vivi!!!

    Altro che B o C1, per questi ci voleva la decapitazione con mostra delle teste alle porte dell’Olimpico!!

    Io, per parte mia, finchè non li vedrò defunti, ed in modo orribile, non sarò contento!

  11. io nn capisco molto di calcio.. ho seguito i mondiali, ma niente può giustificare l’amnistia.. devono essere puniti, e anche senza troppa bontà..

  12. Appunto, la dignità è una parola a loro sconosciuta, evidentemente.

    E poi i discorsi pre-mondiali sono stati a dir poco ridicoli: “Se l’Italia vince i mondiali è giusta l’ amnistia”

    Ma che giusta e giusta! Qui si vogliono cercare sempre nuovi modi per mantenere la zozzura calcistica sempre in piedi.

    E poi come ha detto Borrelli: “se l’Italia i Mondiali li avesse persi, quale sarebbe stata la pena da chiedere?”

    Jana

  13. torgul: sei un moderato! ti vedo bene a discuterne con Mastella, di queste faccende….

    arancione: basterebbe una giustizia, magari anche uguale per tutti, m’accontenterei….

    jana: per certi versi gli assolutisti (nel senso di assoluzione) hanno avuto un culo clamoroso, quando prima dei mondiali sentivo certi discorsi pensavo “si, vabbé tanto mica vinciamo…”, ma in ogni caso mi stavano facendo passare la voglia di fare il tifo…

  14. concordo con le tesi moderate di Torgul, e invoco anche la pena capitale dei loro figli maschi, la perdita dei beni e la lapidazione dei loro animali domestici!

  15. Beh in effetti se si fosse applicata la sentenza Genoa… la pena di morte per lapidazione doveva essere dietro l’angolo!

    Ma tant’è… l’Italia. Vedrete, accuseranno i giudici di aver causato la Fuga dei Cervelli nel mondo del calcio. Ovviamente della fuga dei cervelli nel mondo della ricerca “M’Importa na sega!”

  16. io ho il moroso juventino. Son giorni di fuoco e ho detto tutto.

  17. Io tifo udinese.

    Non siamo coinvolti, stavolta (neanche Pozzo è+ uno stinco di santo, in realtà), ma se lo fossimo, sarebbe come per il genoa.

    E’ molto triste che lo sport debba seguire le regole del mercato.

  18. e ora dopo gli applausi per hardla quanto ci dovremo sopportare il post sui mondiali?

  19. dedee: sei un democristiano del cazzo….

    kuntz: avranno gioco facile, dovranno solo dimostrare che di cervelli nel gioco del calcio non ce ne sono molti. basterà una breve intervista ai calciatori per raggiungere tale scopo. quando c’è un calciatore intelligente, magari con tanto di laurea e che azzecca i congiuntivi, quello si caccia dal tetto di un palazzo…

    pepissima: spero per te che tu non ti riferisca al calcio…

    leetah: si, non esistono valori assoluti. come per godzilla, le dimensioni contano.

    maddai, pozzo non è uno stinco di santo? non credevo. insomma l’udinese io l’ho sempre portata ad esempio per le politiche di mercato, e per come senza svenarsi riesce ogni anno a fare squadre competitive. compra sconosiuti e li rivende a peso d’oro. che ha combinato Pozzo?

  20. roja: fai tu, l’ho scritto con una settimana di ritardo… regolati….

  21. io sì che le voglio le condanne eccome se le voglio!

  22. lo sai doc che a me della giustizia sportiva non me ne puo fregare de meno…anche se a pensarci fa ridere la’ccoppiata giustizia si ma sportiva pero….gia gia…ciao Panchin

  23. > la lapidazione dei loro animali domestici!

    No dai, gli animali domestici no!:'(

  24. signorinafelicita: azz. allora il TG5 non ti ha intervistato, neppure i sondaggi!

    panchin: si vabbé, fosse per te non esisterebbero neppure i regolmenti condominiali o lo statuto della società bocciofila. andrebbe tutto regolato col codice civile. anzi, no, con quello penale…

    randombaby: beh, dipende dall’animale, lapidare un pesce rosso non è mica facile…

    nessuno77: mugugno? sacrosante e lucide considerazioni su questo triste calcio malato… 😀

  25. azz, avremmo voluto complimentarci per l’avatar sublime (visto da Merchesa) e invece… lo facciamo!

    🙂

  26. Non me ne potrebbe fottere di meno del calcio se non che, il puzzo di putrefatto ci da fastidio al nasino.

    Da questo punto di vista mi sarebbe piaciuto una bella cura alla vitamina C per la Juventus.

    Con -30 probabilmente hanno ottenuto lo stesso: si fanno due anni prima di tornare in serie A.

    Vediamo se piedipuliti togliera’ certe cancrene…

  27. Che non sia stato cacciato…

    prima con gli anarchici in italia si faceva così!

    😛

  28. AWomanAMan: grazie, anche a me piace molto, ma nessuno me l’aveva mai commentato prima!

    per il discorso penalizzazioni, beh, mica è finita, c’è almeno un altro grado di giudizio, prima di poter cantare vittoria. Fanno in tempo a rimandarli a casa con tante scuse per il disturbo…

    aleks: boh, Pessotto come Pinelli? Non ce lo vedo…

  29. mi piacerebbe sapere la posizione del moderato macalli su questo scandalo, giusto così per farmi un po’ di sangue marcio in più…

    ah, secondo me Pessotto l’ha spinto Moggi, è tutto un magna magna, si stava ,meglio quando si stava peggio, non è il caldo è l’umido!

  30. aggiungerei: i giovani d’oggi non hanno più valori e non ci sono più le mezze stagioni!!

  31. si stava meglio quando si stava peggio!

  32. hardla: quello l’ho gia’ scritto io, anche se con una sintassi alquanto bislacca!

    e quando c’era Lui i treni arrivavano in orario!

  33. cazzo è vero. ma è che ho la memoria a breve termine un po’ fottuta, quindi non ricordo cose anche recenti.

    cazzo è vero. ma è che ho la memoria a breve termine un po’ fottuta, quindi non ricordo cose anche recenti.

  34. non mi dire che sei di genova????

  35. se vuoi non te lo dico.

    ma comunque è così lo stesso, anche se non lo dico…

    uhm….

    vabbè…

Rispondi

-->