Il Filo d’Arianna

| 5 commenti

Arianna

La ricerca che ho scoperto nei miei referrers ieri, probabilmente, non avrebbe avuto nessuna chance di finire nella mia Posta dei Lettori. Ci sono cose molto più sfiziose di cui mi dovrò occupare a breve. Però, nella sua innocenza, anche "le prove prima del bacio" mi offre uno spunto interessate. Scopro, infatti, che Arianna suggerisce  ai suoi utenti una lista di sinonimi delle parole utilizzate per le ricerche.

Per motivi di spazio ho dovuto troncare l’immagine, il testo completo recita:

"Prova anche: prova come Azione diretta a realizzare un intento, esperimento, tentativo, prova libera, prova di laboratorio, conato  ancora…"

Sorvoliamo sulle altre, ma CONATO? Conato! Contestualizziamo la cosa: "i conati prima del bacio". Non suona benissimo, quanto meno il significato è mutato. Se prima questo povero Cristo era moderatamente preoccupato di far bella figura con la sua preda, in occasione del primo bacio, il suggerimento di Arianna ci restituisce l’immagine di una persona fisicamente distrutta, al punto da non poter contenere i moti ansiosi del suo stomaco. Altro che bella figura, qui si tratta di evitare una debacle clamorosa!

Incuriosito dalle nuove funzionalità di Arianna decido senza indugio di cliccare su Conato, vediamo cosa spunta fuori.

"Prova anche: urto di vomito"

Tralascio i risultati della ricerca, anche se la Nuova Conato Srl. meriterebbe un’occhiata. Clicco sul nuovo suggerimento, un po’ spaventato dalla dicitura "Urto di vomito" che, insomma, scritta così sembra un’arma impropria di Goldrake. Mentre mi faccio domande inutili del tipo se esiste una scala scientifica per misurare la magnitudo della forza d’urto del vomito, o almeno del conato, Arianna mi dice:

"Prova anche: sforzo di stomaco" – Clicco

E qui una novità. Il suggerimento mi rimanda al solito "urto di vomito", sono finito in un loop. Ma prima del prezioso consiglio di Arianna c’è un link sponsorizzato! Perbacco, mi preoccupo.

"Dolori all’addome?
www.testsalute.it     
Scopri se soffri della sindrome dell’intestino irritabile "

Che la necessità di dover fare delle prove prima di un bacio dipenda dall’intestino irritabile? Ma certo, che stupido! Era un semplice problema di ALITOSI e non l’avevo capito!  Arianna si. Lo sapeva da subito e, mostrando grande sensibilità, sperava ci arrivassi da solo! Adoro Internient…

5 Comments

  1. cosa si deve fare, per una becciata…….

    XD

  2. oddio, riderò per sempre…..

    se cercate “donne nude” la ricerca consiglia di interessarsi anche a…

    “moglie, vedova, casalinga, vecchia, bionda, madrina, padrona di casa, ereditiera, vigilessa, mantenuta”

    pervertiti!

    😀

  3. Ma che sbaracco…voglio provare anch’io!

  4. arianna sì che se ne capisce di perversioni…. vomitare becciando…c@zzo secondo me c’è gente che ci si eccita!

  5. dott: vigilessa, cazzo sembra il repertorio del cinema trash anni ’70. soldatessa e insegnante, no?

    lumaca: torna pure quando vuoi a riferire i risultati delle tue ricerche, io per un po’ su arianna è meglio che non ci vada

    de: le perversioni dei metadati, è quasi un capitolo della mia tesi…

Rispondi

-->