Il Buco Bianco

| 9 commenti

"Cerco un centro di gravità permanente,
che non mi faccia mai cambiare idea
sulle cose, sulla gente…"

Mi gira la testa. Mi hanno detto che il centro non c’è più, che il centro è morto, e in principio c’avevo creduto. Poi ho iniziato ad avvertire come una vertigine, una spinta gravitazionale verso un punto inesistente. Un buco nero, anzi un Buco Bianco, che succhia tutto ciò che mi sta intorno. Allora ho capito: il centro non può morire, è l’Alfa e l’Omega della politica italiana. E’ l’unico terreno su cui i due presunti schieramenti possono battibeccare a voce più bassa, magari recitando qualche sommessa preghiera. E’ come un grosso Duty Free, una zona franca, in cui i politici possono fare spesa senza pagare tasse elettorali.
Abbiamo un Centro-Sinistra e un Centro-Destra, e mi venite a dire che il centro è morto? Mica Sinistra e Destra, no. Quelle sono parole tabù, che al massimo possono essere utilizzate per insultare la parte avversa. Magari al plurale (LE sinistre, LE destre) tanto per alludere, con sottile precisione retorica, ad eventuali difformità di pensiero all’interno dello schieramento opposto.
Al Duty Free del Centro ci vanno anche i televisionari, quelli che ci regalano decine di fiction su Papi Buoni, Pastorelle con visioni e Santi con le Stigmate. O sul Pontefice appena deceduto, avendo la decenza, però, di rimandare la trasmissione di una settimana intera, tanto per non essere tacciati di opportunismo da qualche bizzarro idealista. Uno che magari, non era neanche tra i dodici milioni e rotti che si sono visti ieri la prima puntata. Perché in Italia il centro è cattolico, e basta. E nessuno dice una parola se la RAI manda il promo di una miniserie su De Gasperi. E questo va bene, ma che sarebbe successo se, per assurdo, il soggetto fosse stato Berlinguer o Almirante?
Buona visione.

9 Comments

  1. Sapevo che quella miniserie non sarebbe sfuggita alle tue interpretazioni politico-televisive…

    Io aspetto con ansia la miniserie su Berlusconi (La piovra 32).

  2. voglio la serie su Andreotti!!!!! :o))))

    p.s. NX: ho tutta la seria dalla prima all’ultima puntata in dvd!! mai acquisto fu più felice!

  3. strimpelo, che non lo guardi il TG4? non è una miniserie, è più una soap

    Signorina, ti invidio! Un medico tra gli orsi è una serie che ho visto solo una volta, neanche tutte le puntate, molti anni fa. Ho un vago ricordo di genialità, ma alcuni dettagli sono nebbiosi.

  4. genialità, hai detto bene :o)

    cmq se vuoi li puoi prendere anche tu, il ragazzo che ha compiuto l’opera magistrale di digitalizzare tutte le puntate dalle registrazioni su vhs li vende. sono 28 dvd

  5. ho visto che ci sono anche in rete, caspita 110 puntate, mi ci vorrà un po’ di tempo e pazienza, ma ce la farò, anche perché sono senza soldi!

  6. in italia per adesso c’è solo la prima serie , quattro puntate (che ho ovvio :o)) ). Aspetto con impazienza la seconda.. il cofanetto è simpaticissimo, è un piccolo piumotto giallo con tanto di zip!! per fortuna che l’ho già perchè quello dei soldi è un problema comune in questo periodo SIGH!!

  7. chiedilo a Tirsotto se il centro e’ morto. Lui te lo sapra’ dire

  8. è già tanto se sa stare in piedi da solo….

  9. il centro é vivo é lotta con noi!

Rispondi

-->