I cazzi degli altri

| 39 commenti

Non so se l’ho già detto prima, ma amo ascoltare le conversazioni altrui. Non a livelli patologici, sia chiaro: ad esempio alle superiori andavo spesso al mare con un’amica concupibile, cioé del tipo che io me la sarei concupita volentieri ma lei preferiva non rovinare quella meravigliosa amicizia che s’era creata tra noi, e cazzi vari (vari nel senso di qualsiasi altro tranne che il mio). E comunque non la vedo da migliaia d’anni, quindi anche della meravigliosa amicizia forse non gliene fregava granché, e figurarsi a me. Comunque, dicevo, questa ragazza concupibile, che per comodità chiamerò Stronzahosoffertouncasino, andava in fissa per le conversazioni altrui, al mare le parlavo e solo dopo mezz’ora scoprivo che non aveva sentito neppure una mia parola, ma che in compenso ormai sapeva tutti i cazzi della cognata dei vicini d’asciugamano. Ok, forse non era fissata, magari era il suo modo di farmi capire che di quello che dicevo non gliene fotteva niente, ma che la nostra meravigliosa amicizia era importantissima per lei.

Comunque, da quel momento ho iniziato pure io a fare caso alle conversazioni degli altri, visto che Stronzahosoffertouncasino non sembrava voler conversare con me. E questa è la premessa. Ora passiamo al nocciolo del discorso, che stasera al biliardo ho ascoltato una conversazione surreale. Protagonisti, al tavolo di fianco al mio, tre ragazzi stranieri, appena oltre due ragazze, da sole.

I ragazzi provano a ciarlare con le ragazze.

RAGAZZO: Ma allora dov’è che andate a ballare?
RAGAZZA: Al XYZ, a Sampierdarena, è un locale gay. [Come dire non c’è trippa per pesci]
RAGAZZO: Ah, ma all’inizio o alla fine di Sampierdarena? [Ottima osservazione, buttarla in toponomastica è sempre un modo elegante per sembrare idioti, hai perso il punto focale della frase precedente, forse l’accenno era troppo sottile]
RAGAZZA: Una traversa di via Cantore. [A domanda cretina, risposta facile]
BARISTA (passando lì davanti): Non date fastidio alle ragazze, intesi? Che ormai hanno  raggiunto la pace dei sensi. [Come sarebbe la pace dei sensi? Se due sono lesbiche per te devono aver per forza maturato un calo irreversibile del desiderio? No nerchia, no party?]
RAGAZZO: Ce l’hai con noi perché siamo rumeni e perché siamo entrati nell’unione europea. [Probabilmente, visto il tipo. Ma amo pensare che forse ce l’abbia con voi tre perché siete solo dei cagacazzi fastidiosissimi, senza scomodare dei deprecabili pregiudizi etnici]

E questo è quanto sono riuscito a sentire, prima d’essere richiamato al tavolo per l’ultima partita della serata. Che poi non ricordo neppure com’è finita, quella partita. Tanto per dire che ormai la mia attenzione era focalizzata su ben altro.

39 Comments

  1. Qual’e’ l’obiettivo di tutto questo ? Spiegamelo, io non l’ho capito. Sei veramente uno stronzo, e navighi dentro a una tinozza piena di merda. Cosa ti aspetti ? Che qualcuno veda tutto questo e ti capisca ? Stai perdendo il tuo tempo, sei solamente un paio di braccia rubate al buon lavoro di campo. La prossima volta prova con tuberi e barbabietole, successo garantito. La tua simpatia e’ paragonabile a un condannato a morte. CIAO MITICO!

  2. adoro le critiche costruttive.

    grazie.

  3. Questo dialogo finirebbe a pieno diritto nelle “Frasi Irripetibili”.

    Quanto a “Stronzahosoffertouncasino”, questo dovrebbe insegnarCI che spesso le donne non hanno piacere di sentirsi raccontare la trama dell’ultimo telefilm che abbiamo scaricato o i trivia su Adam West e Burt Ward.

  4. Certo è che 6 bravo a dare soprannomi! Anche io ho avuto un amico Stronzohosoffertouncasino 😉

  5. scusa non stavo leggendo, hai detto?

    De

  6. seaweeds: si, in effetti m’è anche venuta in mente la tua nuova rubrica. riguardo agli argomenti di conversazione, per me non sono importanti. l’importante è chi li racconta.

    da4coni: e chi non ne ha avuti? sono quasi più dei Buonadonna e relativi figli…

    dedee: stronzo

  7. Beh…succede un po a tutti di essere stronzihosoffertouncasino…pero dei tre bisogna dire che buttarla sul razzismo spicciolo ti fa venire voglia di mandarceli al locale gay vestiti da village people..tipo scena stile Blue Oyster…ed allora Ciccio che dovrebbe dire..onesto lavoratore..purtroppo campione mondiale di rifiuti da sbordaggio…lui che dovrebbe dire??

    ah che dicevi quella sera al biliardo scusa?

  8. ma nella scala del razzismo gay viene prima di romeno?

  9. Ecco perchè ogni tanto ti sbagliavi e giocavi sul biliardo vicino al nostro. Quei due poveri pensionati non ti hanno detto neppure niente..

  10. bella scena, ma le chicche migliori le regalano le ragazze in età del belinismo:D

  11. Mah. Direi di farci uno sciroppodirosadiLavagna alla spina.

  12. Ah l’età del belinismo.. Quanti bei ricordi..

    “Potrebbe essere una buona occasione per lui, ma che cazzo stai dicendo?”

  13. panchin: quale sera?

    dedee: credo dipenda dalle convinzioni personali di chi parla, non c’è una gradatoria unica, a mio avviso…

    secchin: ci credo, loro credevano di giocare al gariccio!

    arancione: cioé, fino a che età, secondo te? che certe volte ascolto conversazioni di 40enni che parlano come 16enni. delle 16enni pure un po’ troie….

    ozilane: minchia, no. non ho ancora voglia di morire. ci dev’essere una soluzione alternativa…

    spassky: beh, ma allora mi stuzzichi… “ho fatto qualche number nel frattempo?”

  14. uhhhh ma sto locale è dietro il mio lavoro!!!!

    mmh… devo farci un pensierino e aprirmi nuovi orizzonti….

    ahahha

    buonaprimaveraandrè!

    p.s. io amo sbirciare nelle case altrui. cioè, mi spiego, di sera con le luci accese, passando per strada vedere i soffitti, gli stralci di arredamento delle case illuminate.

    (se ci mettiamo in società con registratore e fotocamera al seguito Lele Mora e Fabrizio Corona ce fanno ‘na pippa! )

  15. ;Ma perchè me le perdo sempre le cose cosìì?

    Un bacione e notte

    Aleks

  16. da0a10: si, ok, ma ultimamente quel tipo di business è un po’ in ribasso. però potremmo farlo per puro divertimento. quando non si al night club gay, ovviamente.

    aleks: tutta questione di tempismo. e culo.

  17. teoricamente l’età del belinismo finisce intorno ai 16 18. ma spesso va avanti per tuttala vita..

  18. molto più spesso adesso che fino a qualche anno fa…

  19. minchia stra beddi i commenti al discorso!!

  20. Ah! Ah! Scrivi bene, molto divertente 🙂

  21. dreamjasmine: uhm, sono indeciso. bolzano? o provincia di trento?

    vecio: beh grazie. la stessa frase che m’hanno detto quelli delle tasse quando ho presentato l’ultimo 740.

  22. Ispirato dall’ultimo post di Anneheche (vedere fra i miei link), ho deciso di commettere un atto abominevole e contro i miei princìpi… ma lo faccio: questo commento è un “(mezzo)spam”. Uguale per tutti (spam), ma ho letto anche la maggiorparte dei post ai quali sto infliggendo questo gesto di “auto-ribellione-sperimentale” (mezzo)

    Saluto.

    E buona giornata.

  23. Attimo di imbarazzo: soffro della stessa sindrome di Stronzahosoffertouncasino (si scrive così?)… però sono più abile di lei: riesco a farmi i cazzi degli altrie e a dare una risposta minimamente plausibile anche alla persona con cui sto conversando o facendo finta di conversare. Come dire l’evoluzione della stronza.

    serpe

  24. Un Lunedì senza “la minchiata della settimana” però…non è un buon inizio, e ieri era Lunedì!

  25. Mi faccio per un attimo i cazzi tuoi: ma quella striscetta verde obliqua là in alto, deve stare in mezzo oppure in un angolo?

    Tanto per sapersi regolare, perchè ad esempio qui sul pc sminchio dell’uni e a casa la vedo in mezzo.

  26. Aurigafenice:

    Io la vedo nell’angolo in alto a sinistra sia dall’uni che da casa.

    Forse devi aggiornare il browser.

    Quale usi? Che versione?

  27. FrySimpson, confesso che questa domanda me la sarei aspettata da Hardla e non da te 😀

    Comunque, explorer 6 all’uni su due pc diversi e 7 a casa.

    🙂

    Devo ancora vedere dall’ufficio, se si vede male pure lì allora quella striscetta ha qualcosa che non va…

  28. Eh, ma siamo stati compagni di università…

    Solo che lui si è già laureato e a me manca nacora la tesi >.<

  29. Da qui si vede in alto a sinistra sia con Firefox 2.0 che con Internet Explorer 7.0.5730.11

    Da casa si vede sempre in alto a sx con Firefox 2.0.0.3

    Boh…

  30. Lo vedo sminchio pure in ufficio… 🙁

    Beh, dai, se ti manca solo la tesi ormai è quasi fatta. 🙂

  31. maestrobuitre: e io per ripicca allo spam, non sono passato a vedere né il tuo blog né quello che hai segnalato. eppoi se fai una cazzata come spammare in giro, almeno fallo fiero e spavaldo, a testa alta, non con finti pentimenti molto cattolici. oh.

    serpe: io ci riesco solo con mia nonna, ma lei ultimamente prova ad avvelenarmi coi totani ripieni, quindi forse se n’è accorta…

    da4coni: si, beh, l’ho rinominato “minchionando con…” proprio per non essere più costretto a scrivere ogni settimana. si vede che ultimamente non ne ho voglia di fare il blog? si vede bene?

    FrySimpson: meno male che mi sostituisci quando non ci sono, viste le mie prolungate assenze dal blog! magari se ti lascio le chiavi puoi annaffiarmi pure le piante e dar da mangiare alle gatte! 🙂

    aurigafenice: boh, non so che dire, prenditela con quelli di ZenaCamp che hanno fatto il cazzillo. Oppure fatti benedire, che io l’ho visto funzionare bene perfino su non 1 ma ben 2 Mac diversi, che iddìo solo sa quanto sminchiate risultano tutte le pagine web sui Macintosh!

  32. È stato un piacere! 🙂

    Però torna presto!

    E fatti un giro sul mio blog, ogni tanto 😛

  33. ci proverò….

    ahimè, finiti i bei tempi in cui potevo cazzeggiare al computer liberamente. ora per cazzeggiare devo ritagliarmi i miei spazietti tra una roba urgente e l’altra urgentissima.

  34. Un’amica così non puoi perderla. Perchè non si distragga coi pettegolezzi delle vicine portala in spiaggia di notte, già bevuta .

  35. troppo tardi, temo.

    e comunque, anche ai tempi, non ce n’era proprio…

  36. Ti linko eh…che

    “Stronzahosoffertouncasino” mi ha fatto troppo ridere…

    cià

  37. Ma allora Paolo Nori non ha capito niente, Bassotuba c’è eccome, eccola qua!

  38. un post pregevolissimo!

  39. bassotuba75: ottimo, le persone che s’accontentano di poco sono le persone con le quali amo interagire. e le uniche che continuano a rivolgermi la parola, per inciso.

    spassky: l’ho sempre detto che tu sei troppo colto, cazzo ci fai qui, vai a scrivere un romanzo.

    purelust: non sono d’accordo, si può fare molto meglio. ma ti perdono il complimento perché non sei mai capitata qui e perché “pregevolissimo” è veramente una parola fighissima.

Rispondi

-->