20 Gennaio 2017
by hardla
0 comments

Fantozzi è una cagata pazzesca

No, non è vero, scherzo. Adoro Fantozzi. Ma colgo lo spunto per riversare i miei soliti due minuti di rabbia da blog contro chi ha l’abitudine di fare solo affermazioni assolute. “Questo libro è un capolavoro, quel film è una … Continue reading

1 Ottobre 2014
by hardla
3 Comments

I sogni d’una volta

Ogni tanto mi capita di leggere articoli, post, opinioni varie che ruotano intorno ad un’unica grande verità: non c’è più spazio per i sogni. Sogni intesi come progetti di felicità concreta, non come astrazioni un po’ fricchettone volte al bene … Continue reading

7 Luglio 2014
by hardla
5 Comments

Guerra fredda e guerra buia

Chi lavora ad una scrivania, 8 o più ore al giorno, lo sa. La vita d’ufficio è costellata da innumerevoli piccole battaglie di posizione, che sei costretto a combattere con colleghi, collaboratori, fornitori, superiori, autorità varie, divinità. La più eclatante … Continue reading

3 Marzo 2014
by hardla
18 Comments

Il torto dei vincitori

Nelle ultime ore la mia bacheca facebook è esplosa di commenti e opinioni riguardanti La Grande Bellezza e il suo freschissimo Oscar come Miglior Film Straniero. Commenti e opinioni che svariavano dall’estasiato allo sprezzante, con tutte le sfumature intermedie possibili. … Continue reading

25 Febbraio 2014
by hardla
4 Comments

L’uso delle mani sui mezzi pubblici

Lungi da me l’idea di essere blasfemo. Cioé, in realtà chissene: se qualcuno si turba per queste cazzate se lo merita Alberto Sordi. Magari è una roba che ho notato solo io, non so, ma ci avete mai fatto caso … Continue reading

28 Dicembre 2013
by hardla
5 Comments

Se Tokyo avesse il mare…

Noi genovesi usiamo il mare per orientarci. Se riusciamo a capire in che direzione è, tutte le altre cose vanno al loro posto: mare davanti, monti dietro, levante a sinistra e ponente a destra. Il nostro più celebre concittadino, perdendosi … Continue reading

20 Dicembre 2013
by hardla
8 Comments

Perdersi a Tokyo

Perdersi a Tokyo è un’attività che consiglio caldamente. Non che il risultato sia difficile da ottenere o che ci sia bisogno di qualcuno che vi incoraggi o che vi spieghi come fare. E’ anzi vero il contrario: smarrirsi a Tokyo … Continue reading

-->