Bianco o nero

| 21 commenti

Il male che affligge il nostro paese è una spiccata e atavica tendenza bipolare, nel senso più completo del termine, e che comporta non solo il dispezzo della parte opposta, ma addirittura la negazione del suo diritto d’esistere.

Guelfi e ghibellini, sinistra e destra, genoa e sampdoria, caffé o té, esaltazione o depressione, matita o penna, mike bongiorno o pippo baudo, mamma o papà, soldi o ideali, grande fratello o chi l’ha visto, teatro o discoteca, etero o gay, baciapile o atei, calcio o fidanzata, tv o internet, amore  o odio.

Eppure a volte basterebbe un po’ di buona volontà, una mediazione che accomuni i due opposti. L’anello di congiunzione tra yin e yang. Come dire che tra fica e culo, c’è sempre la bocca che mette d’accordo tutti.

Ma vallo a dire alla nostra classe politica.
Magari trovano un nuovo passatempo.

21 Comments

  1. ciao e buon fine settimana da Maria

  2. cioa maria, buon marzo!

  3. Nooo… Anche tu mi cadi sul “pò” con l’accento? 🙁

    …il «po’» con l’apostrodo è l’unico mio punto di riferimento pscicopolitico che non ho messo in discussione dai 6 ai 36 anni. Non potete togliermi anche questo, oh bloggers.

    Ti prego, editalo…

    (Lo considererei un favore personale, e senza ironia)

  4. fry, pensa al tuo apostrodo.

    hardla, quanto hai ragione! e che metafora delicata!

  5. Marchesa:

    Ooops! Me ne accorgo ora! 😀

    Potessi editare lo farei.

  6. comunque, per quel che mi riguarda: ghibellini, sinistra, sampdoria, té, esaltazione, penna, pippo baudo, mamma, ideali, chi l’ha visto, teatro, etero, ateo, calcio non sportivo, internet e amore.

    Per il resto non hai messo l’opzione per le donne. Avrei scelto il batacchio.

  7. fry: per quello che mi costa editarlo… fatto… però con l’accento è un tasto in meno, è meglio.

    marchesa: il calcio non sportivo non era nelle possibilità, sei squalificata.

  8. Lo so… però con quel tasto in più mi fai star meglio.

    Sapessi di quanti sintomi ossessivo-compulsivi mi sono liberato negli ultimi 12 o 13 anni… a questo ci tengo. In fondo è un’ossessione innocua, e assecondarla costa solo una pigiatina a un tasto 😉

    Grazie

  9. Alla moderazione preferirei una sana rivalità tra bianco e nero.

    Doria Merda!

  10. pensavo che secchin si riferisse alla juve, poi ho capito o credo di aver capito.

    Questo post mi diverte molto però, caro hardla, ultimamente hai perso un po’ di smalto… Ed è un peccato perché secondo me con il tuo blog potresti anche fare colpo.

  11. sei sicuro di sentirti bene? Vuoi che chiami uno specialista? Tu che parli di politica???

  12. A me la filosofia del Tao mi ha sempre affascinato.

    La ritrovi in tutte le cose, meno che nei nostri governanti..loro hanno tutti il medesimo colore, fanno finta di combattersi, di essere bianco o nero ma in realta hanno tutti il medesimo colore ed odore…si quello..marrone 😀

  13. già noi tendiamo a polarizzare tutto, a prendere parte, a categorizzare a a demonizzare l’altro, a prescindere.

    Forse perchè per comprendere l’altro bisogna fare uno sforzo, ci si deve mettere nei suoi panni e capire perchè ha fatto determinate scelte e preso determinate posizioni…. molto più facile prendere la via diretta e ammettere che è un doriano di merda 🙂

  14. sono naturalmente concorde con tutti voi sulla natura scatologica di talune righe multicolori orizzontali.

    @roja: non mi permetterò mai più di fare un pur vago accenno a questioni politiche, lo giuro.

  15. utlimamente mi pare che potresti fare il paroliere di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti.

  16. basta che paghi, gli lavo anche i cessi

  17. però finora stai facendolo da volontario.

  18. quasi quasi mi metto a scrivere per Minghi

  19. spero mi noti, e che mi prenda a lavare i suoi cessi. e che mi paghi molto.

  20. meno male! temevo ti fossi rincoglionito!

Rispondi

-->