ARTErnativa dal vivo

| 49 commenti

Alla Loggia della Mercanzia
di Piazza Banchi (Genova)
all’interno della rassegna d’arte BurnOut

Martedì 2 Maggio – Ore 22 circa

Interverranno i relatori:
Hardla
Seaweeds
Spassky

Ingresso gratuito!

(è bene specificarlo, soprattutto a Genova, ma se per caso volete ricompensarci con sacrifici umani, sesso occasionale, donazioni in denaro o prodotti alimentari, beh ci riserviamo la prerogativa di valutare le offerte, grazie!)


Chissà come mai, ogni tanto ci chiedono di fare della roba dal vivo. Si occhei, da 4 anni curiamo una rubrica che si chiama ARTErnativa. Si occhei, questa rubrica è pure divertente, o almeno noi ci divertiamo un casino a farla. Ma un conto è scrivere cazzate simpatiche sui quadri, altra faccenda è dirle davanti a un pubblico. Com’è, come non è, però, ogni tanto ci chiedono di leggere la nostra roba a un pubblico, e noi ci andiamo. Perché in fondo siamo un po’ vanitosi e ci piace vedere se la gente ride davvero alle nostre facezie, che quando le spediamo per e-mail non è che possiamo andare a casa di tutti gli iscritti e vedere se e quanto si sbellicano davanti al monitor.

Comunque, ancora una volta quei fricchettoni del Gruppo BurnOut hanno organizzato una rassegna d’arte, e ci hanno invitato a renderci ridicoli davanti alla gente. E quindi io lo dico a voi che, se v’interessa, avete la possibilità di venire a prenderci per il culo. Che non ha senso sputtanarsi pubblicamente quel poco di reputazione e di autostima che t’è rimasta se non c’è nessuno che ti vede. Partecipate numerosi e rumorosi! Meglio numerose, però.

Se ancora non sapete che cos’è ARTErnativa, ve lo dico subito, sto qui apposta. E’ una newsletter settimanale, che presenta un quadro più o meno celebre, commentato alla nostra maniera. Una maniera parecchio stronza, quindi. Per iscriversi basta mandare una mail all’indirizzo

Ma se ancora non vi fidate, vi metto qui di seguito un numero arretrato, che potete leggere a scrocco senza iscrivervi, brutti pezzenti! Se volete ce ne sono altri nella categoria ARTErnativa di questo blog….

Francesco Hayez
Calendario di Alessia Merz – Dicembre
1850
Olio su Tela, 90 x 70 cm
Collezione Privata



Probabilmente pensate che i calendari siano un fenomeno del nostro tempo, e invece vi sbagliate, come al solito. Come ci dimostra Hayez, già nel 1850 calendari con donne decisamente poco vestite erano ben presenti nelle case degli italiani. E già allora Alessia Merz non perdeva occasione per mostrare al pubblico tutte le sue virtù, soprattutto la fede e la cultura. E magari anche una tetta, giusto per non perdere una sana abitudine che poi consoliderà in futuro. E noi lo  sappiamo bene, vero? Grazie Alessia, non cambiare mai.


 

49 Comments

  1. iiiih.. quanto darei per esserci!!!! il 2 maggio.. no il calendario…has du capit!

  2. Vaffanculo!!!

    non posso venire!

    Che affronto, potrei anche cancellarmi dalla mailing list.

    Perchè non lo fate un pomeriggio di un giorno festivo?

  3. signorinafelicita: ic caine spache Doicc…

    seaweeds: non fare il furbo…

    aurigafenice: mica siamo noi che decidiamo il giorno e l’ora, sono gli organizzatori. eppoi che c’avrai mai da fare in una sera infrasettimanale!

  4. Oh accidenti non ci sono! :’-(

    Ci sarà qualche anima pia che vi filmerà-registrerà? eh? O per lo meno che scatterà una valanga di foto?

  5. uh, perbacco. spero proprio di no! 😉

    non voglio prove compromettenti

  6. essì, notevole il quadro, vero?

    era in mostra a Genova nella mostra Romantici e Macchiaioli, qualche mese fa…

    ce n’erano diversi, tutti con la stessa modella, per cui presumo che Hayez la conoscesse piuttosto bene, o quanto meno intimamente…

  7. Mi prenoto, se ce la faccio vengo a vedervi!

    Jana

  8. uhuhuh, ehi ne abbiamo incastrata una, finalmente!

    bai de uei, jana, ma tu non ce l’hai un blog?

  9. Il mio non è un problema di “aver qualcosa da fare”, è una questione logistica.

    Come sai non sono di Genova e la cosa per me sarebbe di difficile gestione, data l’ora tarda non potrei tornare a casa, già non ci sono molti treni di giorno, figuriamoci di notte… per me sarebbe davvero un casino!

    Non è la voglia di esserci che mi manca, ma proprio la possibilità.

    In bocca al lupo per il vostro live, fammi poi sapere come è andato! :o)

  10. si, lo so… prendevo solo un po’ per il culo….

  11. ross, non prendere per il culo…

    francamente vista la foto possono venire in mente parecchi aggettivi, ma quello che hai usato tu era chiaramente provocatorio…

  12. Dis mei saund strein-g tu iu ma non ho un blog, ho un forum però.

    E’ un forum prettamente cazzone, in cui facciamo finta di commentare telefilm, libri, gossip e qualsiasi cazzata ci passi per la testa, oltre a sottoporci ai test più idioti del globo e a trovare quanto di più trash esista al mondo per commentarlo come si deve, ma in realtà godiamo nello smontare qualsiasi cosa.

    Ah ci facciamo anche parecchie seghe mentale su Lost.

    Non ci sono regole, non estistono gli OT e neppure le griglie.

    Questo è il link:

    http://www.network54.com/Forum/248785/

    Non ti dico vieniatrovarmi passadamé se no finisco nella sezione: roba da blog III

    Però se ti va di sparlare di qualsiasi cosa sai dove siamo.

    (ovviamente l’invito è esteso a tutti)

    Jana

  13. PS: la mia presenza per martedì è quasi assicurata, diciamo un 98%.

    Porto la telecamera?

    (zan zan zan… musichetta di Psycho)

    Jana

  14. ehehe, ma te l’ho chiesto io, no? non è spam, se lo chiedo io!

    by the way sono passato a sbirciare, ripasserò di sicuro, anche perché pure io sono maniaco di telefilm (anche se in questo periodo mi sto rilassando un attimo, non seguo più quasi nulla)… avrei voluto fare un mega spoilerone su LOST, ridacchiavo ad alcuni degli interrogativi che vi ponete…

    per la telecamera, uhm, non so se una roba che valga la pena d’essere immortalata per i posteri. non siamo mica attori, leggiamo solo della roba. e anche a leggere abbiamo imparato solo ieri!

  15. oh, comunque è martedì 2 Maggio, non questo, eh…

    che sennò non trovi neppure la manifestazione, che si inaugura il 1 maggio….

  16. Avresti voluto fare un mega spoilerone su Lost e hai ridacchiato sui nostri interrogativi?

    Guarda sei liberissimo di intervenire e di prenderci anche in giro per gli interrogativi che ci poniamo (anzi noi lo apprezzeremmo) inoltre non è detto che curiosi come siamo non ti ritroverai a dover “confessare” tutto quel che sai!

    Sì, sì, ricordavo il due maggio, anche se confesso di avere un calendario mentale decisamente sconclusionato in questo periodo.

    (in realtà da sempre, ma fa più chic dire in questo periodo)

    Jana

  17. guarda, sono in crisi da lostinenza. sono arrivato alla puntata 19 della seconda serie, al pari dell’america. ma negli stati uniti dopo quella c’è una pausa di 3 settimane. la puntata 20 la potrò scaricare solo a metà maggio….

  18. A me con Lost è successa una cosa strana, all’inizio non mi piaceva (effettivamente un po’ di cazzate, discrepanze e cose varie nei primi episodi ci sono) ma poi ha iniziato a prendermi: ora se dovessi perdere un episodio credo potrei far del male a qualcuno!

    Comunque, per vedere il livello di idiozie partorite dalla nostra mente, un giorno che non sai cosa fare, puoi guardare qui in questa treccani di segoni mentali (rigorosamente in ordine cronologico)

    http://www.network54.com/Forum/248785/thread/1141434540/Finalmente+arrivano-+LOST+e+NUMB3RS%21

    http://www.network54.com/Forum/248785/thread/1142294793/Ho+praticamente+perso+quasi+tutto+Lost

    http://www.network54.com/Forum/248785/thread/1141868813/Ho+riguardato+LOST+ma

    http://www.network54.com/Forum/248785/thread/1142987799/Lost+dell%27altra+sera+e+Nip-Tuck+di+stasera

    http://www.network54.com/Forum/248785/thread/1143703248/Gli+ultimi+episodi+di+Lost

    http://www.network54.com/Forum/248785/thread/1143227960/Un+caso+un+paio+di+ciufoli%21+%28Alias-Lost%29

    Jana

  19. Dimenticavo: ma tu gli episodi li hai visti senza spoiler o qualcosa ti eri concesso?

    Da qui fino a metà maggio è lunga…

    Jana

  20. macché spoilers… e chi c’ha avuto il tempo di guardare spoilers!

    ho messo e-mule a macinare megabyte e man mano che scaricava le puntate io le guardavo. talvolta anche 6-7 al giorno!

    andrò a vedere che cosa avete partorito!

  21. Ed ora che hai davanti tutto questo tempo resisterai senza andare a leggere gli spoiler?

    Quando finirà la prima serie di Lost, e mi sa che ci siamo quasi ormai, credo che farò come ai tempi di Alias: una stagione intera in pochi giorni. Ne sono uscita devastata, sentivo la necessità di avere più passaporti o di farmi dare da Marshall le speciali lenti a contatto per superare i sensori di controllo retina.

    Se lo dovessi fare anche con Lost (intendo l’indigestione di episodi tutti in una volta) potrei persino rischiare di andare a procurarmi del cibo fra gli alberi dell’acquasola (ma ce ne sono ancora a proposito?) pensando di essere sull’isola, e potrei scambiare il primo cane a pelo lungo che mi si piazza davanti per un orso polare.

    Ma correrò il rischio.

    Jana

  22. jana: al punto in cui sono io spoilers non ce ne sono mica tanti. io sono alla pari con la trasmissione delle puntate in america, e gli sceneggiatori sono piuttosto abbottonati sui possibili sviluppi futuri della trama.

    alberi all’aquasola ce ne sono ancora, ma stai attenta a non infilarti in tutti i tombini che vedi, gridando emozionata “ho trovato una botola!”

    juditta: beh, ma noi scegliamo quadri seri. troppo facile far ridere con roba come teomondo scrofalo, altro paio di maniche un Caravaggio, un Rembrandt o Jacques-Louis David

  23. Ma quel quadro usato da Greggio non era un’opera famosa?

    Gesù, mi si smonta un altro pezzo del tempio di certezze della mia incertissima infanzia.

  24. ehehehe, non volevo distruggere così la tua infanzia… in effetti il quadro è famoso, ma lo è diventato dopo….

    comunque se non ti fidi di me (e perché dovresti?) controlla pure su Wikipedia

  25. Ah, ecco. Sono molto più sollevata, adesso.

  26. anche io. non volevo una responsabilità simile…

  27. Eeeh bisogna avere gli agganci giusti per gli spoiler.

    Io ai tempi di Buffy avevo una spia nel cast tecnico, e pure una fra le comparse.

    Avevo in mano gli script con le correzioni del regista mentre giravano gli episodi.

    Però in quel modo ci siamo divertiti, perché abbiamo spettegolato come delle portinaie, ma ci siamo rovinati la visione.

    Sapevamo troppe cose.

    Tu dici: alberi all’aquasola ce ne sono ancora, ma stai attenta a non infilarti in tutti i tombini che vedi, gridando emozionata “ho trovato una botola.

    Accidenti, è un rischio!

    Ma tu lo sai già cosa c’è nella botola, mi pare che con i primi episodi della seconda serie si sappia giusto?

    In verità lo so anche io cosa c’è, ho letto lo spoiler sul forum, non ho resistito.

    Accidenti, stasera hanno mandato in onda solo due episodi: quello in cui Sawyer fa fuori il vero Sawyer e quello in cui il coreano scopre che la moglie parla anche l’Inglese.

    Jana

  28. jana: si, dalla seconda serie si scopre tutto. perbacco, ho bazzicato da voi, non posso competere, siete dei professionisti del telefilm…

    razkin: alla fine ce l’avete fatta a beccarmi, eh? ma non finisce qui, vedrete!

  29. Teomondo Scrofalo belli i tempi del drive in:)

  30. eh, quando ancora Greggio faceva ridere, ogni tanto….

    o forse io ridevo perché c’avevo 13 anni….

  31. ma che dici, puoi competere eccome, guarda che ti leggo eh!

    E poi mica devi competere, noi in realtà siamo solo dei cazzoni maniaci, niente di più.

    Jana

  32. io mi sono spaventato, sapete tutti i cast tecnici, filmografie incrociate, le prossime uscite.

    io ho scoperto da voi che è uscita la terza serie di Hustle, ed è pure già finita. essì che la BBC la guardo sempre, in questi giorni poi ci sono i campionati mondiali di Snooker…

  33. Ma non devi farti intimidire dai nostri discorsi, avrai ben notato anche (e soprattutto) la marea di stronzate che scriviamo.

    Hustle mi fa impazzire, e mi fa impazzire ancora di più l’idea di non poter vedere la BBC! (e ora non dirmi che la stai giusto guardando adesso o dovrò trovare un modo per vendicarmi)

    Eccavolo ti sei perso la terza serie! Vabbé meno male che ti rimane lo Snooker.

    Per la cronaca, anche io ho degli arretrati con Hustle, devo ancora finire di guardare tutta la seconda (di cui ho visto solo il primo episodio)

    Comunque è in lavorazione la quarta e questa è una bellissima notizia!

    Jana

  34. ehehe, se vuoi non lo dico, però su BBC2 in questo momento stanno dando la replica dell’incontro di Ronnie O’Sullivan. basta poco, una parabola da 100-120cm, un ricevitore digitale e un posto dove metterli, e vualà, tutto il bouquet della BBC gratis da Genova…

    la terza serie l’ho messa in coda di download su emule, se t’interessa ho la seconda in inglese in divx…

  35. E’ bello che tu NON l’abbia detto.

    (salutami Ronnie)

    Hai ragione… mi sa che prima o poi dovrò cedere alla parabola.

    Per Hustle, basta! Ho deciso! Quando gireranno la quinta stagione dovrò far parte anche io del cast tecnico (o come ladro, nel senso che porto via qualche telecamera, o come aiuto regista, nel senso che arrotolerò i cavi o porterò il caffè)

    Interessante la seconda serie in divx…

    Hai mai visto Keen Eddie? (sempre prodotto dalla BBC)

    E, ti prego, dimmi che hai visto Life on Mars!

    Jana

  36. no, niente Keen Eddie, niente Life on Mars.

    ora tocca a me rilanciare, ti prego dimmi che sai a memoria tutte le battute di Father Ted…

  37. Keen Eddie è girato come Hustle però, a parte le storie allucinanti e a parte il meraviglioso Bull Terrier miniature co-protagonista della storia, ed i personaggi veramente malati di mente, merita di essere visto anche perché c’è tutta una faida (ricorrente) fra uno scozzese ed un americano entrambi proprietari dello stesso pub, a Londra.

    Ah, e se ti piace Sienna Miller, c’è anche lei.

    Life on Mars è invece un capolavoro.

    Il primo episodio andrebbe guardato senza saperne niente, giusto per non rovinarsi la sorpresa.

    E non è un telefilm di fantascienza.

    Father Ted? Azzz quanto tempo che non lo vedo!

    Le battute a memoria non le so tutte, però “the money was just resting in my account” credo non la dimenticherò mai.

    E, a proposito, che meraviglia era la loro parodia di Speed?

    Jana

  38. ochei, messe in coda di download anche le prime due puntate dei telefilm che mi hai detto…

    father ted ce l’ho in tutte le salse, DVD, DivX. tra amici possiamo passare serate intere a citarci episodi e battute.

    “that would be an ecumenical matter”

  39. Bravo! Poi mi dici che ne pensi.

    Per quel che riguarda Life on Mars non farti condizionare dai primi dieci minuti, vai fiducioso.

    (dopodiché se a fine episodio mi dici che non ti piace, sputami fiducioso in un occhio *ma io farò altrettanto nel tuo*)

    “that would be an ecumenical matter”

    Eccola la battuta che non ricordavo!

    In un tuo post di non ricordo quanto tempo fa, avevo riconosciuto la citazione, era questa.

    Ma nel “The Holy Trilogy” ci sono anche gli special o solo gli episodi?

    Jana

  40. (In un tuo post di non ricordo quanto tempo fa, avevo riconosciuto la citazione, era questa.)

    Eppure non ho scritto questa frase sotto l’effetto di allucinogeni….

    Volevo dire che ai tempi avevo riconosciuto la citazione, è semplice da scrivere, no? Come mi è uscita una frase del genere nel post di prima?

    Sai, credo di essere ancora molto confusa per via della tua foto dell’Euroflora… in effetti non mi sono ancora ripresa… quella foto è… è… “Oooooooo è bellissimaaaaa”

    Jana

  41. si quella battuta la uso spesso. ma anche altre…

    Life on Mars è meraviglioso! ho visto la prima puntata. io sono un grande fan di tutte ‘ste robe temporali, anche se accennate come in questo caso. ho messo in coda anche le altre 7 della serie!

    e non prendere per il culo, sulla cosa dell’euroflora. sei nel post sbagliato! 😉

  42. No no! Tu devi guardare la cronologia degli eventi:

    – apro la pagina del tuo blog

    – vedo il capolavoro

    – rimango confusa da contanta beltade (ancora non mi rendo conto che si tratti proprio di lei: la Stendhal)

    – decido di rispondere prima a questo commento, pensando che forse distraendomi potrà passare

    – infine, mi rendo conto che sono ancora troppo sconvolta dalla bellezza di quella foto ed esprimo la cosa nel post in cui mi trovo, cercando di mantenere la calma.

    (sono credibile?)

    E’ vero che Life on Mars è meraviglioso? Ero certa al 99% che potesse piacerti.

    Anche io sono una fan sfegatata di tutte queste robe temporali, se poi hanno a che fare col popolo Britannico è finita!

    Ma a proposito di robe temporali, tu non segui Doctor Who? (sempre BBC)

    Dimmi che hai visto almeno la stagione scorsa, quella con Christopher Ecclestone…

    PS: a che punto sei con Lost? Ti interessano un po’ di spoiler sugli episodi finali, e pure un mini servizio fotografico dell’ultimo episodio della seconda serie (foto scattate da un fan hawaiano)?

    (modalità pusher off)

    Però magari ti rovini la visione…

    (finto atteggiamento da pusher disinteressato)

    Jana

  43. no, non sei credibile. però apprezzo che tu ci abbia provato…

    Doctor Who non credo d’averlo mai visto, neppure quello pazzesco coi capelli da idiota e la sciarpa multicolore. Per gli inglesi è un mito, va avanti da 30 anni, in italia m’hanno detto che la RAI trasmise una serie negli anni ’70 circa…

    Viaggio nel tempo, britannico… uhm. Il film Biggles è inglese no?

    No grazie, mi sta un po’ scendendo la fissa per Lost. Non che non mi piaccia, ma odio dover aspettare ogni settimana come i comuni mortali. Mi divertivo di più quando vedevo fino a 7 episodi al giorno.

  44. Guarda, Doctor Who merita davvero.

    Però al momento non avrebbe senso guardare i vecchi episodi.

    Nel caso ti venisse voglia ti consiglio di iniziare con quella dello scorso anno (Christopher Eccleston e Billie Piper *sì quella che cantava*) per poi continuare con quella iniziata a dicembre/gennaio (con David Tennant al posto di Eccleston)

    Ieri ho visto Lost, gli episodi di Hurley e la sua avventura coi numeri (azz portano proprio sfiga!) e l’avventura renale-paterna di Locke. Mi sono piaciuti, questi più degli altri visti fino ad ora.

    Jana

Rispondi

-->