Ainechen giemming festival!

| 35 commenti

Se però mi dimentico il biglietto nello scanner, sono stronzo….

PS1 – Uhm, domenica sera però… ci mancava giusto una cilegina sulla torta della serata… e puntualmente….
PS2 – Certo che se ‘sto cacchio di festival si chiamasse Havana Club invece che Heineken, insomma, al solito non ci sarà nulla da bere per me…
PS3 – E’ da un po’ che non gioco a Grand Theft Auto 4, Niko Bellic si sentirà trascurato! Dov’è che ho messo la mitraglietta, più?
PS4 – Un grazie enorme a Blixxxa che s’è spontaneamente offerta di farmi dormre su un morbido pavimento in cotto, non sapendo che io russo fortissimo anche a 3 stanze di distanza.

So looneeelyy, so loooneeeeelyyyy, so loooooooneeeeeeeeeeelyyyyyyyy…..

PS5 – Il concerto è stato davvero meraviglioso, mi sono divertito un casino. Ancora un grazie a Katia e ai suoi amici, per l’ospitalità morale e fisica.

PS6 – Le foto erano su Picasaweb, ma le ho cancellate per far pulizia…

35 Comments

  1. All’HJF di due anni fa, entrai con un meraviglioso pass stampa che mi garantiva l’accesso alla sala stampa, con aria condizionata e birra gratis a volontà, dove vidi la partita (Italia-Usa) assieme a svariati giornalisti musicali italiani. Che erano chiaramente lì solo per quello. Comunque lo stop ai concerti per le partite è barbarie allo stato puro.

  2. dipende dai punti di vista. per me è un salomonico compromesso….

    avrei dovuto rinunciare a una delle due cose, così invece riesco a salvare capra, cavoli, Police e partita.

    di Alanis Morrisette in realtà non me ne frega granché.

  3. mi raccomando, lo scanner.

  4. merda, il biglietto!

    ora lo prendo pure io

    p.s. va bene il giardino per dormire?

  5. Siete una coppia di bagasci (ed in giardino si dorme benissimo, non fosse per i vicini che si lamentano continuamente di un orso russatore…)

  6. … senza contare che il Doc ha conosciuto Sally, e tu no, gne gne.

    I’ll send an SOS to the world

    I hope that someone gets my…

    message in a bottle!

  7. Solo Sally meritava il viaggio.

    Beh diciamo Sally e il dormire finalmente in un luogo silenzioso….

    LE FOTO SONO ONLINE


  8. magari in questa foto non si vede proprio benissimo, ma con la barba Sting era un mix tra Robin Williams e Malcolm McDowell.

    Quando lo vedevo sul maxischermo mi veniva voglia di salire in piedi su un banco di scuola indossando una tuta bianca e una bombetta

  9. ho caldooo!

    questa notte dormo sul terrazzo…

    ciao Gio…

  10. anche io ho caldo, ma stanotte mi sa che dormirò sul letto. più comodo.

  11. STING NON ASSOMIGLIA A ROBIN WILLIAMS!!!

  12. Che macchinetta hai preso? 🙂

  13. blixxxa: guarda, mi ha fatto venire voglia di trovare una lavagna e risolvere una complicatissima serie di Fourier…

    auriga: Ho preso una

    Panasonic Lumix TZ5


    e devo dire di essere davvero sodisfattissimo. L’ho testata in condizione estreme massimo zoom 10x in notturna senza cavalletto, anzi a mano libera, e sono riuscito ad ottenere qualcosa di decente. Display magnifico, e durata della batteria buonissima (ci ho fatto i 2 giorni a zurigo e il giorno a Mestre con altri scatti in mezzo, senza ricaricare la batteria). Avevo già la TZ1, che era già buona ai suoi tempi, ma questa è notevolmente superiore.

  14. Postato foto anch’io.

    E siccome oggi mi sentivo molto Andy Warhol, ci ho un po’ pasticciato su

  15. la maggior parte dei tuoi post mi fa sentire senile. questo ad esempio…

  16. Meritava il viaggio.. meritava il viaggio..

    Manco una foto di Sally! 🙁

  17. blixxxa: ottimo! allora vado a scaricarle! (uhm, temo per gli esperimenti pop)

    marchesa: in che senso senile? spiega meglio…

    secchin: eh, l’ho scitto anche a fry nei commenti delle foto. sally si può vedere solo dal vivo!

  18. bé, abbiamo la stessa età, ma tu vai ai concerti moderni e dormi su un giaciglio di fortuna, mentre io negli alberghi chiedo che mi spengano l’aria condizionata perché fa male alla gola. questo è solo un esempio. abbiamo la stessa età anagrafica, ma non la stessa età… biologica?

  19. uhm, definire “concerto moderno” un gruppo di vecchietti che se non andavo a vederli stavolta non sarebbe accaduto mai più…

    eppoi tu con la voce ci lavori, ci credo che fai spegnere l’aria condizionata. io quando vado negli alberghi chiedo che il loro sito sia adeguato alle ultime norme del W3C*, perché io lavoro coi siti…

    *dal momento che Fry ha trovato lavoro e non potrà prodigarsi in spiegazioni tempestive mi fryizzo preventivamente, tanto lo so che non andai a cercare su google “W3C” ma chiederai “che è il W3C?”: ebbene il W3C (in breve per “World Wide Web Consortium”) per dirla mooolto in semplice è l’ente che gestisce il web. così ora sai che significa il famoso www.

  20. comunque ti sfido: con Panchin, Mudcrutch e signora il 27 luglio andiamo a vedere un altro “concerto giovane”, a Lucca. il giovinotto in questione è Leonard Cohen. Vieni anche tu e sii giovane come noi! Ti facciamo anche decidere la temperatura dell’aria condizionata!

  21. eppoi, scusa: chiamare “giaciglio di fortuna” il comodissimo letto nella camera per gli ospiti di Casa Blixxxa mi sembra scortese, se poi lei legge il tuo commento ha ragione a incazzarsi!

  22. quindi questi cantanti sono attempati! spero tanto che non si tingano i capelli di quel marrone improbabile che fa tanto uno della tv che non mi ricordo come si chiama!

    Per il WWW devo dirti che è l’unico acronimo del computer che conosco. anzi no, conosco anche HTML (hypertext…. language). Bè, quasi!

    Il 27 luglio lavoro… potreste venire a sentire i carmina burana! e poi il pubblico dell’opera è davvero troppo gggiovane! sapessi come si rollano le canne quando i tenori attaccano le loro arie!

    Mi sarebbe piaciuto venire a Lucca e dormire in qualche giaciglio di fortuna… è una vita che non faccio qualcosa di giovane. Anche sforzandomi potrei al massimo evitare di mettere le cinture di sicurezza quando sono in taxy, ma niente di più giovane di ciò…

    Colgo l’occasione di questo commento per porgere le mie scuse più sentite a Blixxxa.

  23. davvero ignori chi siano i Police? Sting non ti dice nulla? uhm…

    ma il bar del Regio li fa i Cuba Libre? No perché al concerto sono rimasto delusissimo perché facevano solo birra. E in effetti il fatto che l’evento portasse il nome Heineken mi aveva già fatto sorgere dei dubbi, purtroppo confermati..

  24. i police li conosco di nome ma non li ho mai visti, né conosco le loro canzoni. sting l’ho visto tipo venti anni fa in un film di dubbio gusto che si chiama “labyrinth”.

    Al bar del regio servono il pisco sauer. i carmina burana però li facciamo all’aperto e io adoro i concerti all’aperto alla fine di luglio in piemonte. l’ultima volta avrò ucciso almeno 5 zanzare mentre cantavo. un moscerino mi è pure entrato in bocca!

  25. non era sting. era david bowie…

  26. finirà che mi costringerai ad ingurgitarlo, prima o poi, quel pisco sauer.

    per quanto riguarda i concerti all’aperto, beh schiacciare le zanzare è un piacevole diversivo, mentre canti puoi fare a gara con i tuoi colleghi a chi ne schiaccia di più.

    per quanto riguarda sting e i police, beh, forse avrai sentito i nomi anche perché sono (erano) due marche di occhiali da sole…

  27. in quanto senilie, mi avvalgo della facoltà di conoscere solo gli occhiali chanel… anche se ho apprezzato molto i tuoi raiban viola.

  28. la prima volta che vengo a genova ti lascio una bottiglia di pisco sauer al bar delle cappe rosse con tanto di istruzioni per preparare l’aperitivo. parola di senilità!

  29. Non m’incazzo, non m’incazzo…

    (anzi, Hardla, avresti dovuto calcare la mano sull’inospitalità delle condizioni in cui ti sei trovato, avrebe fatto molto più Woodstock)

    @ Marchesa: sei una cantante lirica?

  30. Il personaggio televisivo dai capelli marroneimprobabile (commento 23) è mica Paolo Limiti?

  31. si, volevo dire paolo limiti; blixxxa, sono una cantante lirica fome, ma sono un’ottima corista! in effetti quando ho usato l’espressione “giaciglio di fortuna” intendevo proprio dare una connotazione ancora più giovanile e rockettara alla vostra serata! insomma, era in senso buono!

  32. marchesa: va bene, ma sappi che sono molto difficile in fatto di alcool. oddio, in effetti sono difficile in tutto…

    marchesa-blixxxa: per fare il ragazzetto mi sono pure comprato la classica maglietta del concerto, quella che si rovinava sempre, ma che con dixan ritornava nuova. o era dash?

Rispondi

-->