| 8 commenti

La Cina è vicina


Sarà che per l’inevitabile frenesia agli acquisti mi ritrovo a girare in mezzo a gente che, altrimenti, eviterei volentieri. Ma ho scoperto che Genova è invasa da aspiranti cinesi. Schiere di persone con il volto colorato di un giallo innaturale. Mi sono fatto spiegare il motivo: quello che ho capito è che non ci troviamo di fronte a un’improvvisa epidemia di itterizia. Peccato, perché il fenomeno sembra colpire un genere di persone che colpirei io, in ben altra maniera.
Mi hanno detto che esistono delle lampade che servono a cambiare il colore della pelle delle persone che le utilizzano. Ma mica puoi sceglierlo tu il colore: l’effetto risultante dovrebbe ricordare una abbronzatura naturale, ma evidentemente la tecnica non è stata ancora perfezionata, visto che il risultato è decisamente artificioso.
A onor del vero sembra che molte delle persone che si sottopongono a questi trattamenti siano fiere del nuovo colore, dal momento che spesso indossano vistosi piumini bianchi per esaltarne l’effetto catarifrangente. Sarà per questo motivo che, quando girano in gruppo, sono costrette a indossare avvolgenti occhiali da sole, sotto ogni condizione di luce, diurna o notturna.


Si dice che io sia troppo intransigente e netto nei miei giudizi. Vabbé, visto che siamo sotto Natale, prometto di non discriminare più nessuno per il colore della sua pelle. Aspetterò che parlino di tabelle personalizzate di fitness, prima di giudicarli degli idioti.



8 Comments

  1. Si può sottoscrivere? Sottoscrivo!

  2. ancora 499998 firme e possiamo proporre un referendum!

  3. Già.Gli occhiali orribili.Volevo dedicare un post a questi cosi terrificanti….

  4. kattivissimo … ricordati che è natale 🙂
    comunque condivido in pieno
    buone feste!!!

  5. 😀 viva il pallore lunare naturale di laura palmer avvolta nel cellophane!

  6. mmm… si è capito che ho un debole per le pelli chiare? per la necrofilia meno, ma non escludo in futuro…

  7. Ma allora…questi che vedo qui sono solo…….abbronzati?!?

  8. no quelli sono cinesi veri, per tua fortuna.

Rispondi

-->