| 3 commenti

Magari avrei anche delle robe da scrivere, è che non ci riesco. Allora mi limito a fare dei saluti ad amici distanti, faccio finta che si sia concluso un anno scolastico.
Anche se non mi sentite da Cuba, ciao a Simone e Caterina, con voi sono finiti i matrimoni facili, ora si inizia ad esplorare la terra di confine, io punto su Paolo e Daniela. Una cosa però ve la devo riconoscere, nessuno si sarebbe aspettato un matrimonio in chiesa e invece….
Ciao tedesco, so che l’operazione è andata bene e che nonostante te ne stia sdraiato sul tuo divano di dolore, riesci a trovare il modo di sparare cazzate anche da casa dei simil-suoceri.
Ciao al Panzon, ora che il tuo carico di lavoro è raddoppiato, scommetto che hai una voglia quadrupla di aprire quel famoso bar sulla spiaggia tropicale: te lo auguro, sennò almeno un giro per le distillerie scozzesi…
Infine un ciao a Danilo e Antonella, per loro è davvero come la fine dell’anno scolastico, le Cappe Rosse a breve chiuderanno per pausa estiva e non saprò più dove cavolo andare….





3 Comments

  1. Per le distillerie aspetto il Dott.Lombardo, purtroppo sempre piu risucchiato da impegni vari….

    ciao

    Panz

  2. eh, beh, arriverà il momento. arriverà…

  3. per le distillerie mi prenoto anch’io, anche con stampelle, sedia a rotelle o polmone artificiale…

    a sparar cazzate si fa sempre in tempo, anche con ginocchio in pappa!

Rispondi

-->