| 2 commenti

Ed è passata pure questa settimana….non è stato facile ve lo giuro…hanno "silurato"il mio collega, tipica esecuzione stile aziendale…e cosi con tutto il lavoro da sbrigare e con una degna carogna mi avvio al WE, non ho voglia di cantare…forse potrebbe essere una scena da road movie americano, campo lungo, strada deserta, un lento e triste blues in sottofondo,

I went down to St. James Infirmary
To see my baby there,
She was lyin’ on a long white table,
So sweet, so cool, so fair

ed il nostro eroe che lentamente ondeggia verso un punto lontano…immaginatemi cosi mentre scompaio nelle ombre della settimana….

.
Went up to see the doctor,
"She’s very low," he said;
Went back to see my baby
Good God! She’s lying there dead.

e mentre la strada avanza, la mente si fa piu leggera, il passo piu sicuro……vorrei mandare un pensiero buono alla persona "allontanata" dal mio ufficio…buon vento Saverione…



I went down to old Joe’s barroom,
On the corner by the square
They were serving the drinks as usual,
And the usual crowd was there.

Il ritmo avanza impassibile, come i giorni le ore i minuti che ci guidano attraverso strade apparentemente sicure ma in realta mai prevedibili..e forse questo non è cosi male….perche laddove finisce una strada ne inizia sempre una nuova…

On my left stood old Joe McKennedy,
And his eyes were bloodshot red;
He turned to the crowd around him,
These are the words he said:

e perchè dopotutto in questa strada sono ancora un novizio sprovveduto, mi tocca imparare le furbizie dei picari gitani piu smaliziati…in fretta e furia….



Let her go, let her go, God bless her;
Wherever she may be
She may search the wide world over
And never find a better man than me

 non sentite il ritmo del venerdi, stanco di una settimana rubata all’allegria, stanco di meeting, obblighi e contrasti…forse c’e chi fra voi non lo sente piu…fortunato o insensibile paraculo??


Oh, when I die, please bury me
In my ten dollar Stetson hat;
Put a twenty-dollar gold piece on my watch chain
So my friends’ll know I died standin’ pat.

Beh inutile nascondersi dietro una falange (vista la panza l’unica falange adatta potrebbe essere quella macedone..) ma negli insensibili paraculo ho militato e milito anche io…sometimes..



Get six gamblers to carry my coffin
Six chorus girls to sing me a song
Put a twenty-piece jazz band on my tail gate
To raise Hell as we go along

Ci siamo penultima strofa…la musica lentamente si esaurisce…titoli di coda esauriti..torneremo in un nuovo film, in una nuova realta la prox.settimana solo che diversamente dai divi di holliwood…la nostra parte è sempre quella….

Now that’s the end of my story
Let’s have another round of booze
And if anyone should ask you just tell them
I’ve got the St. James Infirmary blues

Perciò approvo l’allegria, perché l’uomo non ha altra felicità, sotto il sole, che mangiare e bere e stare allegro. Sia questa la sua compagnia nelle sue fatiche, durante i giorni di vita che Dio gli concede sotto il sole

AMEN!

The End

Panz..

2 Comments

  1. Amen!

    il lavora é una guerra di trincea, passata a schivare el pallottole del nemico, e se colpiscono il tuo commmilitone, ti spiace per l’amico perduto, ma sei felice per non averci rimesso le piume…

  2. Panzon che pasa? non è nel tuo stile una simile visione … va bene la mischia , ma fa parte del gioco!! e poi la regola a un palmo dal culo va tutto bene!!:-))

    ricorda ogni tanto becchi il superdotato e un palmo non basta, ma mediamente è sufficiente!!:-))

    Dai tirati su!!

    un salutone un felice cronico!

    SK1

Rispondi

-->